Giovedì, 16 Settembre 2021

Covid, Zaia a Pieve di Soligo: «Stiamo uscendo da un incubo»

Sabato 7 agosto il Governatore del Veneto ha inaugurato la pista ciclopedonale e il primo ristorante della catena “Bocon Bottega e Cucina”. «Dopo Ferragosto i tamponi non saranno più gratuiti»

Sabato 7 agosto il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha inaugurato la pista ciclabile realizzata dall'azienda "Bocon - Surgelati per buongustai" di Pieve di Soligo.

Il nuovo percorso sterrato collega via Lamberto Chisini all'area industriale tra Pieve di Soligo e Sernaglia della Battaglia. Presenti al taglio del nastro i sindaci di Pieve di Soligo, Sernaglia della Battaglia e Susegana, il consigliere regionale Alberto Villanova, il direttore generale di Assindustria Venetocentro, Giuseppe Milan e il cardinale Beniamino Stella. L'azienda a conduzione familiare, nata nel 1987 dall’entusiasmo di Luca Ricci e di sua moglie Donatella, è oggi leader nei mercati europei con 27 milioni di porzioni prodotte. In accordo con il Comune di Pieve di Soligo e la Provincia di Treviso,  i due imprenditori hanno realizzato a proprie spese un tratto di pista ciclopedonale, lungo circa 1 chilometro, in un tratto particolarmente strategico della mobilità di Pieve di Soligo, che permette di raggiungere il tragitto da Barbisano alla zona industriale in pochissimo tempo. Zaia e le altre autorità hanno provato in prima persona il tragitto in sella alle mountain bike.

Zaia-bocon-2

Nonostante la doppia inaugurazione, il Governatore ha parlato anche dell'andamento della pandemia nella Marca: «Vi ricordo che stiamo uscendo da un incubo chiamato Covid e che questa provincia ha avuto 11.600 morti - ha detto il Governatore nel suo intervento - Dobbiamo guardare in fondo al tunnel: ne veniamo fuori. In Veneto il 75% dei veneti si è vaccinato ed è grazie a loro se oggi abbiamo così pochi ricoveri: proprio per questo motivo da dopo Ferragosto i tamponi nei Covid point delle Ulss di tutto il Veneto non saranno più gratuiti. Si potranno fare o a pagamento in farmacia (15 euro) oppure solo su prescrizione medica nei punti tamponi delle Ulss. Nelle ultime ore a livello regionale abbiamo fatto oltre 50mila test. Oggi - conclude Zaia - sono qui per ringraziare Luca e Donatella perché nel 2020 loro hanno donato una terapia intensiva a questa Regione. La pista ciclabile è un’ulteriore opera che questa azienda mette a beneficio della comunità» ha concluso il Governatore

Si parla di

Video popolari

Covid, Zaia a Pieve di Soligo: «Stiamo uscendo da un incubo»

TrevisoToday è in caricamento