rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Vaccini, Zaia: «276mila nuovi posti disponibili fino a settembre»

Mercoledì 14 luglio il nuovo punto stampa del presidente della Regione insieme all'assessore Lanzarin e all'ingegner Fattori. Appello ai giovani dai 15 ai 24 anni: «Vax Point aperti tutta agosto, approfittatene»

«I ragazzi hanno accolto il nostro appello a farsi i tamponi gratuiti nei Covid point del Veneto. La campagna di tracciamento sta andando avanti, siamo i primi in Italia. Detto questo il mio appello al Governo è: non considerate l'incidenza regionale come parametro chiave per introdurre nuove restrizioni. Con tutti i tamponi che il Veneto sta facendo è chiaro che la nostra incidenza è destinata ad aumentare. Ad oggi però il Veneto non ha parametri da zona gialla. E' il tasso di ospedalizzazione il parametro di cui tenere conto». Luca Zaia inizia con queste parole, mercoledì 14 luglio, il nuovo punto stampa sull'emergenza Covid in Veneto.

«Da oggi fino all'8 settembre - annuncia il Governatore - abbiamo aperto 276mila nuovi posti liberi in Veneto per prenotare la vaccinazione anti-Covid. I Vax point del Veneto saranno aperti tutto il mese di agosto per immunizzare quante più persone possibili. I ragazzi dai 15 ai 24 anni sono quelli a cui rivolgiamo il nostro appello per la vaccinazione in modo che siano immunizzati per l'inizio della scuola. Il piano attuato da Macron in Francia non è così facile da applicare in Italia, ci sarà di sicuro un dibattito importante nei prossimi giorni. Prima di tutto rendere obbligatoria la vaccinazione richiede un importante numero di vaccini, che ad oggi l'Italia non ha, e pone anche un problema di privacy e un problema economico per i gestori di locali e attività».

La campagna vaccinale in Veneto

Dopo l'intervento del Governatore, l'ingegner Fattori ha fatto il punto sulla campagna vaccinale in Veneto: «Ad oggi, su oltre 4 milioni di veneti, il 64,5% ha ricevuto almeno una dose di vaccino (poco più di due milioni di persone). 228mila i veneti già prenotati fino a settembre che ci porterebbero al 70% di veneti vaccinati con almeno una dose. In proiezione, se i 276mila nuovi posti messi a disposizione verranno prenotati, noi contiamo di vaccinare circa l'80% della popolazione residente in Veneto entro l'8 settembre. Per quanto riguarda gli Over 60 hanno avuto la prima dose l'88% del totale, una percentuale importante. Restano da fare circa 200mila dosi nei prossimi 15 giorni quindi entro luglio gli Over 60 saranno coperti anche con le seconde dosi».

Fattori ha poi concluso: «Pfizer ha sempre rispettato le consegne previste, recuperando anche lo scarto del secondo trimestre. A luglio tutta Italia ha avuto una riduzione delle forniture quindi stiamo dando precedenza ai richiami più che alle prime dosi. Moderna ha avuto un crollo del -40% nel terzo trimestre di consegna. Ad agosto è previsto un nuovo aumento delle forniture. AstraZeneca e Johnson&Johnson non sono più di nostro interesse perché abbiamo vaccinato la maggior parte degli Over 60».

Il bollettino di Azienda Zero

Nelle ultime 24 ore sono 261 i nuovi positivi trovati a livello regionale su 27.465 tamponi fatti per un'incidenza dello 0.95%. I positivi in isolamento oggi in Veneto sono 5.492. I ricoverati Covid negli ospedali sono 249 (dato invariato rispetto a ieri) di cui 16 pazienti Covid in terapia intensiva. Un nuovo decesso a livello regionale nelle ultime 24 ore.

Il video della diretta

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, Zaia: «276mila nuovi posti disponibili fino a settembre»

TrevisoToday è in caricamento