menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Zaia, l'assessore Lanzarin e il dottor Rosi

Luca Zaia, l'assessore Lanzarin e il dottor Rosi

Covid, Zaia: «In Veneto indice Rt e incidenza da zona gialla»

Mercoledì 7 aprile il parere dell'Ema sull'uso del vaccino per le persone con meno di 65 anni. Il Governatore: «In caso di limitazioni ad AstraZeneca saremo costretti a fare solo richiami»

«Oggi in Veneto l'indice Rt è 0,96 mentre il tasso di incidenza è di 168 casi su 100mila abitanti: sono numeri da zona gialla che però non potremo avere a causa del Decreto del Governo in vigore fino al 30 aprile. Continua a preoccuparci però la pressione ospedaliera: i ricoveri in Veneto non sono ancora in calo».

Mercoledì 7 aprile Luca Zaia inizia con queste parole il punto stampa di mercoledì 7 aprile sull'emergenza Covid in Veneto. «Oggi abbiamo avuto un'importante riunione con i direttori generali delle Ulss: le prossime settimane dipenderanno dal parere che esprimerà oggi l'Ema su AstraZeneca. Il timore è che venga sospeso per le persone con meno di 65 anni, come avvenuto in Germania, peggio sarebbe se arrivasse una sospensione definitiva. AstraZeneca era nato come "vaccino per i giovani" ora alle persone con meno di 65 anni rischiamo di somministrare solo Moderna e Pfizer. Da ultimo, ma non meno importante, il problema dei richiami: chi ha meno di 65 anni ed è già stato vaccinato con AstraZeneca potrebbe essere vaccinato con Pfizer o Moderna se AstraZeneca verrà limitato da Ema. Rischiamo quindi di trovarci di nuovo a fare solo vaccinazioni di richiamo bloccando le nuove vaccinazioni. L'ipotesi più accreditata è che passi il modello tedesco quindi AstraZeneca potrà essere somministrato solo ad Over 65 senza problemi di salute. Johnson&Johnson è in arrivo ma le dosi per aprile saranno pochissime. A maggio in Veneto sono attese un milione e 90mila dosi ma ho l'impressione che rischiamo di averne in abbondanza se AstraZeneca sarà solo per gli Over 65. Eventuali limitazioni ad AstraZeneca comporteranno un taglio del 50% alle nostre forniture».

Il Governatore ha poi aggiunto: «Questa mattina abbiamo chiesto ad Azienda Zero di capire se è possibile modificare il sito delle prenotazioni per i vaccini introducendo una finestra per far prenotare i disabili e "super fragili" che finora non sono riusciti a prenotarsi chiedendogli di presentarsi al centro vaccinale con una certificazione che attesti la loro invalidità. In questo modo tutti potrebbero riuscire a prenotarsi. Entro domani vi faremo sapere se sarà possbile. Un sistema che non riconosce le disabilità deve essre forzato - ha detto il Governatore - Nulla di definitivo per ora, quindi, bisogna capire se sarà possibile modificare il sito ma intanto stiamo cercando di risolvere il problema» ha concluso Zaia.

Il bollettino di Azienda Zero

Nelle ultime 24 ore sono 1.111 i nuovi positivi trovati in Veneto su 43.966 tamponi fatti per un'incidenza del 2,53%. 35.537 le persone attualmente positive in Veneto. 2.298 i ricoverati totali (+11 rispetto a ieri) di cui 323 pazienti Covid in terapia intensiva (+8). 264 i ricoverati non Covid in Rianimazione. 67 i morti nelle ultime 24 ore.

Il video della diretta

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento