rotate-mobile
Attualità Zero Branco

Zero Branco: lunedì parte il cantiere per il secondo stralcio di lavori sulla Noalese

Il cantiere sarà aperto e porterà alla realizzazione di una nuova pavimentazione, all'installazione di una nuova pensilina bus e aumenterà il numero di parcheggi

Partiranno lunedì 8 maggio i lavori relativi al secondo stralcio del progetto di rigenerazione urbana del centro abitato di Zero Branco lungo via Noalese (S.R.515). Il cantiere riguarderà la piazzetta compresa tra via Cairoli e l’ex Consorzio Agrario, che sarà oggetto di una riqualificazione completa, con il rifacimento della pavimentazione, la sistemazione dei posteggi per le auto - che prevederà l’aggiunta di due stalli rispetto a quelli esistenti - e la realizzazione di una nuova e più ampia pensilina per i fruitori del servizio di trasporto pubblico locale. I materiali saranno i medesimi già utilizzati negli altri interventi realizzati lungo la Noalese. Il costo complessivo delle opere, la cui realizzazione è stata affidata alla ditta Edilforniture di Morgano, è pari a circa 135 mila euro, interamente coperti da risorse dell’Ente. Il termine dei lavori, che comunque non intaccheranno la circolazione stradale lungo la S.R. Noalese, è previsto entro il mese di luglio 2023.

I lavori seguono quelli già realizzati nei pressi dell’Ufficio Postale e di Piazzetta Martiri di Cefalonia, che componevano il primo stralcio del progetto di rigenerazione urbana del centro abitato di Zero Branco. Luca Durighetto, Sindaco del Comune di Zero Branco, dichiara: «Con questo ulteriore cantiere proseguiamo nella riqualificazione del nostro centro, con particolare riguardo all’asse lungo la Noalese e garantendo attenzione ai commercianti dell’area. Questo intervento, nello specifico, si inserisce in un disegno più ampio, che guarda in particolare alla riqualificazione dell’ex Consorzio Agrario e alla realizzazione di una rotatoria all’intersezione tra la Noalese e via Trento e Trieste, opera per la quale stiamo attendendo riscontro di finanziamento dalla Regione Veneto. L’impegno, in questi circa tre mesi di cantiere, sarà ovviamente quello di limitare al minimo i disagi, per commercianti e cittadini».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zero Branco: lunedì parte il cantiere per il secondo stralcio di lavori sulla Noalese

TrevisoToday è in caricamento