rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità Zero Branco

Zero Branco, i tamponi si fanno in municipio: ieri la prima giornata

Partito il progetto sperimentale per agevolare studenti e famiglie nonché persone in situazioni di difficoltà, alleggerendo la pressione sui Covid Point della zona

È partito ufficialmente ieri, 31 dicembre 2021, il progetto sperimentale con cui il Comune di Zero Branco intende agevolare l’accesso ai tamponi da parte di alunni, famiglie e persone in situazioni di fragilità. Il tutto allestendo, in giornate dedicate, la Sala Consiliare della sede municipale in Piazza Umberto I come un Covid Point.

Nata con l’obiettivo di rendere più agevole il test “pre e post quarantena” per le classi delle scuole del Comune e quindi allargata a situazioni di disagio, l’operazione è frutto della collaborazione sinergica con l’Ulss 2 Marca Trevigiana (Direzione Servizi Socio Sanitari). Questa ha supportato l’Amministrazione Comunale nell’organizzazione del presidio e fornisce macchinari in grado di processare fino a 24 tamponi in 15 minuti, i test e la formazione al personale sanitario. Ad effettuare i tamponi sono 9 tra medici di base, infermieri e Operatori Socio Sanitari (Oss) residenti a Zero Branco che, volontariamente ed in forma gratuita, hanno dato la propria disponibilità. Si tratta di: Elena Golumelli, Salvatore Sportiello, Alessia Pastrello, Andrea Maltempo, Mariangela Pizzolato, Roberta Granello, Celeenajoseph Xxx, Chiara Danesin e Monica Rensi.

“A loro va il primo straordinario e sentito ringraziamento, a nome dell’intera Amministrazione e di tutta la comunità, assieme al grazie destinato agli altri volontari e ai dipendenti del nostro Comune” sottolinea il Sindaco Luca Durighetto, supportato nell’iniziativa in particolare dall’Assessore alle Politiche Sociali Lucia Scattolin e dall’Assessore alla Scuola e alle Politiche per l’infanzia Nicole Cazzaro, “siamo davvero soddisfatti di aver messo in piedi in tempi brevi un sistema che può aiutare concretamente le famiglie di Zero Branco, fornendo un sollievo, a maggior ragione in questo periodo di festività ancora segnato dalle difficoltà connesse alla pandemia. Siamo infatti convinti che le amministrazioni locali debbano farsi vicine ai propri cittadini in maniera diretta, offrendo servizi e limitando i disagi. Questo progetto sperimentale, destinato in particolar modo alle classi delle nostre scuole, ma anche a cittadini e famiglie fragili, rientra in quest’ottica di comunità sensibile, pratica ed in grado di fare rete”.

Dopo l’effettuazione del tampone, il test antigenico (di seconda generazione in immunofluorescenza) viene processato direttamente in Sala Consiliare ed i risultati inseriti, tramite i medici di base, nel Portale dell’Azienda Zero della Regione Veneto. I volontari della Protezione Civile di Zero Branco garantiscono il presidio e la sorveglianza della Sala. Il modello applicato a Zero Branco, già presentato presso la Conferenza dei Sindaci dello scorso 29 dicembre 2021, sarà attivato anche nella mattinata del prossimo 3 gennaio 2022 ed è destinato ad essere preso come riferimento anche in altri Comuni.

Roberto Rigoli, Direttore dei Servizi Socio Sanitari dell’Ulss 2, dichiara: “Da alcune settimane i Covid Point per l’esecuzione dei tamponi risultano molto affollati: tale situazione inevitabilmente crea code interminabili di pazienti, spesso bambini od anziani, che attendendo anche 4 ore sono costretti ad aspettare il loro turno in situazioni disagiate. Sicuramente il progetto necessita di essere efficientato, tuttavia rappresenta una via nuova, un tentativo di aiutare cittadini ormai stanchi e disorientati da una pandemia che non accenna per ora a fermarsi. Ancora una volta è il lavoro di squadra che risulta vincente. Anche da parte mia un ringraziamento ai volontari, senza i quali questi progetti diventerebbero dei contenitori vuoti”.

L’attivazione del punto tamponi avverrà a fronte delle segnalazioni “di quarantene” da parte dell’Istituto Comprensivo di Zero Branco. L’accesso al servizio da parte di altri cittadini è subordinato a specifica richiesta agli Uffici Comunali. Per informazioni relative all’accesso al servizio è possibile contattare l’indirizzo mail sindaco@comunezerobranco.it. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zero Branco, i tamponi si fanno in municipio: ieri la prima giornata

TrevisoToday è in caricamento