rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto verso la zona arancione, contagi in aumento fino a gennaio»

Martedì 21 dicembre il nuovo punto stampa da Palazzo Balbi: «Dopo 5 mesi dalla seconda dose bisogna tornare a vaccinarsi». Dal 26 dicembre nuovo centro per le vaccinazioni dei bimbi a San Vendemiano

«Ai cittadini chiedo la massima prudenza: senza vaccinazioni oggi saremmo in zona rossa, non gialla. Fino alla prima settimana di gennaio, però, i dati ci dicono che contagi e ricoveri continueranno a crescere: rischiamo quindi di finire in zona arancione».

Martedì 21 dicembre il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha tenuto un nuovo punto di aggiornamento sulla pandemia: «L'eventuale zona arancione per i non vaccinati vorrà dire ancora più restrizioni (chiusura dei confini comunali e dell'accesso alle varie attività) mentre per il resto della popolazione non ci saranno grossi cambiamenti. Sostengo fino in fondo - continua Zaia - i provvedimenti presi dai sindaci del Veneto in questi giorni per limitare i contagi durante le festività. Anche le grandi città italiane stanno cancellando gli eventi di Capodanno per evitare rischiosi assembramenti. Come Regione non riusciamo a garantire più di 25mila tamponi molecolari al giorno, l'invito a tutti quindi è di andare in farmacia e comprare i tamponi "fai da te" se si pensa di avere sintomi legati al Covid o di essere entrati in contatto con una persona positiva. Un piccolo sacrificio ma tra i 5 euro di un tampone "fai da te" e un tubo in bocca in terapia intensiva penso non ci sia dubbio su cosa scegliere».

Zaia poi aggiunge: «Passati cinque mesi dalla seconda dose è ormai dimostrato che bisogna fare anche la dose "booster" per essere protetti contro il Covid: in Veneto, per tutti gli Over 80, c'è l'accesso libero ai centri vaccinali, dal momento che gran parte dei ricoverati tra i vaccinati negli ospedali sono anziani che non avevano ancora ricevuto la terza dose. Domenica 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, apriremo invece un nuovo centro vaccini a San Vendemiano per le vaccinazioni dei bambini».

Il bollettino di Azienda Zero

Sono 4.716 i nuovi positivi trovati in Veneto su 145.754 tamponi fatti per un'incidenza regionale del 3,24%. I positivi ad oggi sono 62.774 a livello regionale. 1.341 i ricoverati negli ospedali (+55 rispetto a ieri) di cui 174 in terapia intensiva. 298 i pazienti non Covid in Rianimazione. 26 nuovi decessi per Covid rispetto a ieri. Oltre 49mila i vaccini somministrati nelle ultime 24 ore.

Il video della diretta

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Zaia: «Veneto verso la zona arancione, contagi in aumento fino a gennaio»

TrevisoToday è in caricamento