rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Attualità

Covid, Zaia: «Da lunedì 7 marzo Veneto di nuovo in zona bianca»

Mercoledì 16 febbraio il nuovo punto stampa dalla sede della Protezione civile di Marghera: contagi e ricoveri in calo costante. Lunedì 21 febbraio l'anniversario per i due anni dall'inizio della pandemia in Veneto

«I contagi Covid ci sono ancora ma non stanno portando a nuove ospedalizzazioni: i ricoveri in Veneto stanno calando e anche le persone positive stanno diminuendo a vista d'occhio. L'89,2% dei veneti è vaccinato, l'indice Rt è sceso a 0.92, l'area medica è al 15,6% di occupazione e la terapia intensiva è al 6,2%. L'incidenza regionale, infine, è di 1181 casi su 100mila abitanti. Se tutti questi dati saranno confermati nelle prossime due settimane, dal 7 marzo il Veneto tornerà in zona bianca».

Luca Zaia inizia con queste parole il nuovo punto stampa dalla sede della Protezione civile di Marghera nella mattinata di mercoledì 16 febbraio. «Ai cittadini chiedo ancora prudenza perché il virus c'è ancora - continua il Governatore - Continueremo a portare le mascherine fino a quando ce ne sarà bisogno, anche se non sono più obbligatorie ormai sono diventate la normalità. Gli Over 50 (fino ai 69 anni) non vaccinati in Veneto sono ad oggi 131mila, 54mila di questi sono però guariti dal Covid. Ci sono quindi 77mila persone in età lavorativa che oggi hanno rinunciato a lavorare pur di non vaccinarsi». Lunedì 21 febbraio saranno passati due anni dall'inizio della pandemia in Veneto. Zaia commenta l'anniversario con queste parole: «Spero davvero che per quella data saremo in grado di avere un bilancio finale di questa pandemia».

Il bollettino di Azienda Zero

Nelle ultime 24 ore sono 5.181 i nuovi positivi trovati in Veneto su 78.367 tamponi per un'incidenza del 6,71%. Le persone attualmente positive in Veneto sono 87.756. I ricoverati negli ospedali sono 1.494 (-18 rispetto a ieri, l'anno scorso erano 1.518) di cui 1.371 in area medica (-13) e 123 nelle terapie intensive (-5). 304 i pazienti non Covid in Rianimazione. Altri 30 decessi nelle ultime 24 ore. In provincia di Treviso sono 248 le classi con provvedimenti di cui 38 quarantene e il resto in autoserveglianza.

Il video della diretta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Zaia: «Da lunedì 7 marzo Veneto di nuovo in zona bianca»

TrevisoToday è in caricamento