menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zona rossa, a Montebelluna tornano i parcheggi gratuiti in città

Il sindaco: «Lo scopo è quello di non complicare la vita delle persone che si recano in centro perché costrette ad andare in farmacia, presso qualche ufficio pubblico o per l’asporto»

Dato il perdurare dell’emergenza sanitaria e la recente riattivazione della zona rossa in Veneto, giovedì il primo cittadino di Montebelluna, Elzo Severin, ha firmato un’ordinanza che rende gratuiti i parcheggi blu a Montebelluna. L’ordinanza sarà in vigore dal 19 marzo all’11 aprile.

Interviene il primo cittadino, Elzo Severin: «Ad un anno di distanza dalla prima attivazione della gratuità dei parcheggi durante il primo lockdown, abbiamo ritenuto opportuno riproporre l’iniziativa per cui si potrà continuare a parcheggiare liberamente anche sulle strisce blu in città, senza dover pagare il corrispettivo costo della durata del parcheggio. Lo scopo della scelta è quello di non complicare la vita delle persone che si recano in centro, non per svago, ma perché costrette andare in farmacia, presso qualche ufficio pubblico o per fare acquisti necessari e per l’asporto. Dall’altro lato è anche un modo indiretto per sostenere le attività montebellunese, agevolando l’accesso da parte dei clienti». Si informa che per lo stesso periodo - dal 19 marzo 2021 all’11 aprile 2021 - è sospeso il rilascio degli abbonamenti per i parcheggi a raso (ovvero in superficie).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento