menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo Unindustria e Friuladria per i pagamenti delle aziende

Unindustria e Banca Popolare FriulAdria hanno siglato un accordo che consente alle aziende associate di accedere a finanziamenti a breve termine

Unindustria Treviso e Banca Popolare FriulAdria hanno siglato un accordo che consente alle aziende associate di accedere a finanziamenti a breve termine, a condizioni favorevoli, per supportare gli esborsi legati agli impegni di fine anno, connessi ad imposte e tasse, tredicesime mensilità e premi. I finanziamenti saranno di durata semestrale a rata mensile con spread molto competitivi indicizzati all'Euribor a 3 mesi e costi di istruttoria limitati.

"Siamo soddisfatti che la collaborazione avviata nei mesi scorsi con FriulAdria porti ora a questa intesa per finanziare i pagamenti di fine anno - dichiara Riccardo Arnaboldi, Vicepresidente di Unindustria Treviso delegato alla finanza - . L'obiettivo è di consentire alle imprese associate di diluire il fabbisogno di liquidità in un ragionevole lasso di tempo, sufficiente a non impegnare eccessivamente la tesoreria aziendale e gestire nella maniera più corretta il rilevante impegno di cassa determinato dal pagamento di imposte e tasse, tredicesime mensilità ed eventuali premi aggiuntivi". "Con questa ulteriore iniziativa la nostra Banca intende confermarsi un punto di riferimento per il tessuto produttivo della provincia di Treviso - ha dichiarato Davide Leonardi, responsabile del Centro Imprese di Treviso - Come istituto di credito, in questo momento cruciale per l'economia del nostro Paese, cerchiamo di sostenere le aziende sia nei progetti di sviluppo a lungo termine sia nelle esigenze più contingenti legate alle spese del personale e alla fiscalità". Dal punto di vista operativo, le aziende dovranno prima di tutto richiedere ad Unindustria Treviso l'attestazione che confermi l'appartenenza all'Associazione. Le imprese potranno poi recarsi presso una filiale di FriulAdria e presentare la domanda di finanziamento. La banca avrà piena autonomia nella valutazione della pratica creditizia. Il termine per la presentazione delle domande di finanziamento è fissato al 31 gennaio 2014. (ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento