rotate-mobile
Aziende

Bottega apre al whisky con una distilleria a Fontanafredda

Sarà la prima distilleria italiana a produrre whisky e lo farà nel suo sito produttibo di Fontanafredda, nel pordenonese. Sarà il primo distillato di questo tipo e impiegherà un investimento di 2,5 milioni di euro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Bottega spa, una delle nostre più conosciute aziende vinicole, con sede a Bibano di Godega di Sant'Urbano e altri 4 siti produttivi sparsi tra Veneto, Friuli e Toscana, darà vita alla prima distilleria italiana di whisky di spessore, a Fontanafredda, nel pordenonese, dove è già operativa con un nuovissimo sito produttivo di 12 mila mq, attualmente centro logistico e distilleria per grappa e gin. Investirà oltre 2 milioni di euro con una serie di impianti sofisticati, con metodi di produzione complessi che dovrebbero, nella prima fase, portare alla creazione di 250 mila bottiglie che dovranno poi salire a quota un milione entro 5-7 anni. Per non farsi mancare alcunchè Bottega darà vita ad un nuovo liquorificio, verosimilmente nel trevigiano, per rafforzare la produzione di liquori alla frutta e di infusi naturali. Sia a Fontanafredda che in Veneto l'azienda, nei prossimi mesi, assumerà non meno di 30 nuovi dipendenti. Bottega ha chiuso il 2021 con un fatturato di 67,7 milioni di euro, più 50% rispetto al 2021 e più 8 milioni rispetto al 2019.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottega apre al whisky con una distilleria a Fontanafredda

TrevisoToday è in caricamento