Coop Alleanza dona 40mila euro per le foreste del Veneto decimate dal maltempo

La consegna dell'assegno speciale è avvenuta lo scorso lunedì. Importante contribuito per ridare vita alle foreste del Bellunese distrutte dal maltempo dello scorso anno

Coop Alleanza 3.0 ha consegnato al Governatore della Regione Veneto Luca Zaia un assegno di 40mila euro. La somma, raccolta con la campagna “Fai una spesa per l’ambiente” a favore delle foreste del Bellunese compromesse in occasione dell’ondata di maltempo che ha colpito il Veneto lo scorso novembre, è stata consegnata dal Vicepresidente vicario Dino Bomben alla presenza del Presidente di Legacoop Veneto e componente del C.d.A di Coop Alleanza 3.0 Adriano Rizzi. 

Fino a dicembre dello scorso anno Coop Alleanza ha scelto di occuparsi del suo territorio decidendo la devoluzione dell’1% delle vendite dei prodotti della linea Vivi verde Coop al recupero di questo importante patrimonio boschivo, con cui è stata costruita la stessa Venezia e alla quale, da sempre, la città è legata. L’iniziativa realizzata grazie alla linea simbolo dell’impegno ambientale di Coop, ha anticipato la meccanica del progetto 1 x tutti 4 x te che fa del prodotto Coop l’esplicazione dei valori della Cooperativa. La somma raccolta sarà destinata a bonifica e ripristino dei danni subiti dal maltempo nella zona del Bellunese e a giugno un importo analogo sarà consegnato al Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia per le foreste della Carnia. La tutela dell’ambiente rappresenta una priorità per Coop. Un’attenzione che passa da diverse azioni: sia sul fronte dei prodotti venduti, con l’offerta di prodotti biologici ed ecologici, sia con negozi e attività di vendita sempre più ecocompatibili. Alla riduzione dell’impatto ambientale della rete di vendita si accompagna un efficiente utilizzo delle risorse impiegate: energia elettrica, metano ed acqua. In Coop Alleanza 3.0 infatti i consumi di queste ultime sono oggetto di un costante monitoraggio, per garantire prestazioni ambientali ottimali.

Coop, inoltre, unico gruppo italiano della g.d.o ad aderire a Pledging campaign, ha deciso di ridurre l’utilizzo di plastica nei prodotti a marchio: nell’arco di 5 anni dal 2018 saranno realizzati solo con imballi riciclabili, compostabili o riutilizzabili. È poi recente il rinnovo dell’attenzione verso un’agricoltura ad alta sostenibilità, senza pesticidi e con tecnologie innovative che aumentino la resa delle coltivazioni. Da anni Coop poi s’impegna a migliorare le condizioni di allevamento degli animali per eliminare o ridurre l'uso degli antibiotici in modo da contrastare l'aumento di batteri resistenti, dando così alle persone una garanzia in più per la loro salute (è recente la creazione della prima filiera cruelty-free del Paese con la campagna “Salviamo il pulcino maschio”, nuova tappa di Coop che rinnova il tema di "Alleviamo la salute"). L’impegno a favore dell’ambiente presuppone la collaborazione con la Pubblica Amministrazione, attraverso la partecipazione ad azioni mirate alla sostenibilità ambientale, sia a livello locale che a livello regionale e nazionale. La Cooperativa sposa la dimensione imprenditoriale con quella etica e sociale: l’espressione di questi valori sono l’impegno nel dare risposte ai bisogni delle persone e delle comunità, la garanzia di convenienza, qualità e sicurezza, il sostegno all'economia del territorio, la legalità, la solidarietà e la cultura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Suicidio all'Hotel Treviso, 47enne trovato senza vita nella sua stanza

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

  • Malattia incurabile, farmacista perde la vita a 57 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento