Aziende

Follador prosecco tra i top in classifica del Wine enthusiast 2021-2022

Ancora un importante riconoscimento internazionale per Follador Prosecco dal 1769. A ottenere un risultato di tutto rilievo è XZERO Valdobbiadene Prosecco Superiore Millesimato D.O.C.G. Extra Brut che si aggiudica 93 centesimi al Wine Enthusiast, una delle riviste di settore fra le più autorevoli al mondo.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Eccellente risultato per Follador Prosecco dal 1769 con il riconoscimento di Wine Enthusiast, il prestigioso magazine di New York che da 30 anni racconta le migliori produzioni al mondo, nel settore del vino e degli spirits. L’azienda di Valdobbiadene raggiunge una posizione di primo livello con l’assegnazione di 93/100 con XZERO Valdobbiadene Prosecco Superiore Millesimato D.O.C.G. Extra Brut, il cui nome si riferisce alla grande peculiarità del prodotto, ossia la totale assenza di zuccheri aggiunti. Il riconoscimento per l’azienda è stato pronunciato dall’accreditata giuria dopo la degustazione di oltre 24.000 vini provenienti da tutto il mondo: dalla Francia alla California, dall’Australia al Sud Africa, all’Argentina e oltre. Un traguardo fortemente voluto per un vino di estrema eleganza e complessità, espressione viva del terroir di Valdobbiadene ma anche dello slancio sempre innovativo e lungimirante di Follador. “Siamo entusiasti – afferma Cristina Follador, direttore vendita e marketing dell’azienda – mai come in questi ultimi anni i premi ci stanno regalando soddisfazioni così intense, ripagando tutti i sacrifici di un grande lavoro di squadra e dello spirito di collaborazione della nostra famiglia: il nostro punto di equilibrio è proprio la condivisione di un unico obiettivo. Ed è questo che ci lega”. La storia e la tradizione della famiglia Follador sono racchiusi tra i vigneti di proprietà a Col San Martino, posizionati proprio nel cuore della zona del Prosecco Superiore e lavorati da oltre due secoli e mezzo con cura, generazione dopo generazione. Tutto ebbe inizio infatti quando l’antenato Giovanni Follador destinò a vigneto le proprie terre, dando origine a una storia di successo che venne inaugurata nel 1769 con l’onorificenza del Doge di Venezia Alvise IV Mocenigo e che tutt’ora prosegue con orgoglio. È la consapevolezza di appartenere a qualcosa di grande ad unire i fratelli Michele, Cristina, Francesca ed Emanuela Follador in un profondo senso di appartenenza, sia al territorio Patrimonio UNESCO che all’ambito vinicolo. Il vino è nel DNA della famiglia così come il valore della sua meravigliosa terra, cullata tra Venezia e le Dolomiti, che si rispecchia nelle grandi interpretazioni del Prosecco D.O.C.G. www.folladorprosecco.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follador prosecco tra i top in classifica del Wine enthusiast 2021-2022

TrevisoToday è in caricamento