menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Hugbike" di Fondazione Oltre il Labirinto spopola a Nizza

L’ormai famosissimo tandem trevigiano ha ricevuto un altro prestigioso riconoscimento internazionale al 12° Congresso Internazionale di Autism-Europe in Costa Azzurra

Questo è decisamente l’anno della consacrazione internazionale del progetto HugBike. L’ormai famosissimo tandem trevigiano, messo a punto e brevettato dalla Fondazione Oltre il Labirinto onlus non smette di stupire. Dopo il prestigioso riconoscimento da parte della Nato, che ha premiato a febbraio Oltre il Labirinto come unico ente italiano nel mondo per il progetto HugBike, la "bici degli abbracci" ha spopolato  a Nizza, presentata al 12° Congresso Internazionale di Autism-Europe. Oltre 2000 esperti da 80 paesi nel mondo si sono incontrati per discutere di autismo e di innovazione. La tematica del Congresso è stata "Una nuova dinamica per il cambiamento e l'inclusione”.

Al Congresso hanno partecipato Paola Matussi, psicologa della Fondazione che gestisce numerosi punti di ascolto nel territorio trevigiano, il Presidente onorario Alberto Cais con il Vicepresidente Domenico Gava ed il Segretario Carlo Giustini che dichiara “In Europa si stima che ci siano circa 7,4 milioni di persone con disturbi nello spettro autistico. Un numero impressionante che non può lasciare indifferenti le istituzioni. Da oltre 10 anni la Fondazione ha avviato progetti unici e di grande valore per inclusione e sostenibilità di persone con autismo, ma la strada rimane difficile e piena di ostacoli. In ogni caso per noi è un onore vedere l’ennesimo riconoscimento a livello europeo, tra l’altro nel paese, la Francia, che è il secondo paese con più HugBike, dopo l’Italia». Aggiunge Paola Matussi: «Questo congresso è stata un’occasione unica per tutti i professionisti del settore, un’opportunità di condivisione e messa in pratica di nuove tecnologie e metodologie di intervento nel mondo autismo. Come rappresentanti italiani di "Autism Europe" abbiamo voluto portare il nostro contributo tecnico, siamo infatti convinti che la formazione continua ed il dialogo costruttivo tra specialisti sia l’unica via per raggiungere un peso significativo nel miglioramento della qualità della vita delle persone con autismo. Nei tre giorni di convegno la Fondazione ha inoltre presentato ad altre associazioni europee il progetto "Gelato Fondente" lanciato quest’anno nel Comune di Treviso».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, negozio islamico dato alla fiamme

  • Cronaca

    Accesso abusivo alle banche dati, finanziere arrestato

  • Attualità

    Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento