Zoppas Industries: inaugurato in Russia il nuovo stabilimento dell'azienda

Il nuovo stabilimento soddisferà la crescente domanda dei mercati dell’Unione Economica Eurasiatica: Federazione Russa, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan

CONEGLIANO Zoppas Industries Heating Element Technologies, leader mondiale nella progettazione e realizzazione di resistenze e sistemi riscaldanti per applicazioni domestiche e industriali, ha inaugurato oggi la sua prima sede produttiva in Russia: un investimento finalizzato ad accogliere la crescente domanda dei mercati appartenenti all’Unione Economica Eurasiatica (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan). Il nuovo stabilimento - localizzato a Stavrovo, nella Regione di Vladimir, a circa 200 km da Mosca - si estende su 6000 mq e impiega oltre 40 persone (con la previsione di arrivare a 100 nel 2019).

Gianfranco Zoppas, Presidente di Zoppas Industries, ha dichiarato: “Il nuovo stabilimento rappresenta un ulteriore tassello nello sviluppo di Zoppas Industries, un’azienda che con i suoi 50 anni di esperienza sta continuando in un costante percorso di crescita. Dalla fine degli anni Ottanta siamo presenti a Mosca con una sede commerciale dedicata al business di Sipa, azienda del Gruppo dedicata alla progettazione e realizzazione di sistemi per l'engineering e la produzione di stampi e contenitori in Pet, e in questo arco di tempo abbiamo istallato più di un centinaio di impianti. Ora entriamo con forza nel Paese con un’importante realtà anche produttiva focalizzata sul business di Zoppas Industries Heating Element Technologies, per garantire una maggiore vicinanza e tempestività nella risposta ai nostri clienti.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Federico Zoppas, Direttore Generale di Zoppas Industries Heating Elements Technologies ha dichiarato: “Abbiamo voluto una presenza diretta in Russia per poter accompagnare al meglio i nostri clienti presenti in quest’area geografica e perché, grazie al nuovo stabilimento, saremo in grado a cogliere pienamente le rilevanti opportunità di sviluppo che si presenteranno nei Paesi che aderiscono all’Unione Economica Eurasiatica, proseguendo nel rafforzamento di Zoppas Industries sui mercati internazionali.” Oltre a Gianfranco Zoppas e Federico Zoppas, all’inaugurazione odierna dello stabilimento hanno preso parte Renzo Zoppas (CdA Zoppas Industries), Marco Redeghieri (Direttore Generale Zoppas Industries Russia), Svetlana Yurevna Orlova (Governatrice della Regione di Vladimir) e Cesare Maria Ragaglini (Ambasciatore d’Italia a Mosca). Zoppas Industries Heating Elements Technologies è parte del Gruppo Zoppas Industries, una realtà da oltre 700 milioni di fatturato annui, con 16 stabilimenti produttivi presenti in tutti i continenti. L’azienda, i cui punti di forza sono specializzazione e innovazione, sviluppa e produce resistenze per differenti aree applicative: dal grande al piccolo elettrodomestico, dal riscaldamento e condizionamento degli ambienti, ai satelliti, fino all’automotive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento