Frutti di mare: alla scoperta dei 'regali' benefici

I “frutti” splendidi e rigogliosi che il mare ci regala ogni giorno, sono una fonte altissima di sostanze. Scopri i molteplici benefici sulla salute, provenienti dal mare nostrum

I frutti di mare, come suggerisce il nome sono qualsiasi forma di vita marina, consumata dall'essere umano. È composto principalmente da pesce, granchio, crostacei e polpi. Il pesce è considerato una fonte proteica molto ricca e viene consumato in tutto il mondo soprattutto nelle zone costiere. Gli altri preziosi prodotti, come l'olio di pesce e le compresse di Spirulina che vengono utilizzati dall'uomo, vengono anch’essi estratti anche dai frutti di mare.  Il comune pesce d'acqua salata, che include tonno pinna gialla, razze, pesce spada, e ancora, triglie, acciughe e le sarde, sono tutte le prelibatezze che vengono regolarmente mangiate e tanto apprezzate da tutti. Conosciamone i vantaggi e i molteplici benefici sulla nostra salute.

Diversi tipi di frutti di mare

I frutti di mare, sono classificati nei seguenti cinque gruppi principali:

  • Pesce
  • molluschi
  • crostacei
  • Altri animali acquatici
  • Piante acquatiche e Microfite

Ciascun gruppo, è ulteriormente suddiviso in diversi sottogruppi. Per una migliore comprensione, è meglio scoprirli nel dettaglio.

1. Pesce

Il pesce, è diviso in quattro sottogruppi: pelagico marino, demersale marino, diadromico e d'acqua dolce. I principali frutti di mare nei pelagici marini, possono essere suddivisi in pesci predatori e foraggi. Il pesce predatore, è costituito da frutti di mare come squalo, tonno, pesce spada, marlin, salmone e sgombro. Il pesce foraggio, comprende frutti di mare come sardine, aringhe, spratto e acciughe.

Alcuni frutti di mare, di pesci demersali, includono pesci piatti, merluzzi, razze e cernie e pesci diadromici, sono costituiti da salmoni, anguille, lamprede e ombrine. I pesci d'acqua dolce, sono più utilizzati per la piscicoltura e i frutti di mare, sono tilapia, carpe, trote e pesce gatto.

2. Molluschi

I molluschi, sono divisi in tre sottogruppi: bivalvi, gasteropodi e cefalopodi. I frutti di mare bivalvi più importanti, sono ostriche, cozze, vongole e capesante.  I gasteropodi, sono lumache di mare non equivalenti e gli alimenti di mare essenziali in questo sottogruppo, sono conchiglia, abalone, patelle, pervinca e buccette.

I cefalopodi, non hanno guscio e più popolari in questo sottogruppo vitale, sono seppie, polpi e calamari (consumati in innumerevoli culture). Il calamaro, è più popolare in Giappone, Gran Bretagna e Paesi del Mediterraneo. La seppia, è una prelibatezza in Italia.

3. Crostacei

I crostacei sono divisi in quattro sottogruppi: gamberetti e gamberi, granchi, aragoste e krill. Esistono innumerevoli specie di gamberetti e gamberi e diversi tipi di specie, adattati ai diversi habitat. Le aragoste, sono le specie più grandi di granchi e gamberi. I krill, sono noti come gamberetti. Sono molto consumati come frutti di mare in Russia e Giappone. La pesca di Krill, è diffusa in tutto il mondo, poiché l'olio di krill è ricco di acidi grassi Omega-3.

4. Altri animali acquatici

Questo gruppo, è composto da quattro sottogruppi: mammiferi acquatici, rettili acquatici, echinodermi e meduse. I mammiferi marini, sono molto diversi e constano di 128 specie. La carne di balena, è un cibo di mare costoso ed è raccolta in gran parte da cacciatori legali, non commerciali. La carne fluke di balena, viene venduta a 200 dollari al chilogrammo in Giappone. In Giappone e nelle Isole Faroe, i delfini sono considerati frutti di mare.  Le tartarughe marine, tra i rettili acquatici, sono mangiate come frutti di mare, in molte parti del globo. I cinesi, lo considerano una prelibatezza esotica. Innumerevoli comunità costiere in tutto il mondo, lo considerano una ricca fonte di proteine ​​e spesso raccolgono ne raccolgono le uova. I frutti di mare negli echinodermi, sono costituiti da ricci di mare, cetrioli di mare e raramente stelle marine. I cetrioli di mare, vengono coltivati ​​commercialmente in Cina. Le gonadi di ricci maschi e femmine, conosciute sono i coralli o uova, sono prelibate in molti paesi del mondo. 

5. Piante acquatiche e microfite

Questo gruppo, è diviso in due sottogruppi, alghe e microfite. Le alghe, sono ricche di proteine ​​e fibre e sono ampiamente utilizzate nelle cucine costiere. Costituiscono la dieta essenziale di Corea, Giappone e Cina da secoli. Sono anche consumati in molte società europee: Norvegia occidentale e Islanda, Irlanda occidentale e settentrionale, Galles, costa atlantica in Francia oltre a Terranova e Nuova Scozia. Alcune specie di Microfite che vengono utilizzate come frutti di mare, è la Spirulina. L'allevamento di alghe e spirulina, sta prendendo piede e in forma estesa, in tutto il mondo. Tuttavia, le specie ittiche comuni che vengono utilizzate come frutti di mare, sono suddivise per struttura e sapore: delicato, moderato e pieno, oltre alla consistenza delicata, media e soda. Per citarne alcuni possiamo arruolare granchio blu, granchio chiave, ostrica orientale, ostrica del Pacifico, branzino, gambero, scorfano, tamburo, pesce tegola, ippoglosso, conchiglia, coda di rospo, pompano, moi, pesce persico giallo, skate, pesce nero, blue marlin, escolar, Chinook, barracuda e molti altri. Sebbene ci siano 32000 specie di pesci universalmente, solo un piccolo numero viene mangiato dall'uomo.

Benefici di frutti di mare

1. Fornisce nutrienti essenziali

I frutti di mare, si pongono alla base di una dieta sana.

Sono ricchi di vitamina A, necessaria per gli occhi e pelle, la vitamina D che aiuta l'assorbimento del calcio e il complesso vitaminico B, in particolare la vitamina B2 o la riboflavina, eccellente per la produzione di energia, concentrazione, metabolismo e bellezza. L'olio di pesce, riduce acne e protegge la pelle dai raggi UV, dannosi per la pelle.

2. Migliora la funzione corporea

I frutti di mare, sono ricchi di minerali come ferro, iodio, zinco, magnesio, potassio e selenio, che migliorano lo sviluppo del cervello e la riproduzione nel corpo e aiutano il corpo a funzionare senza intoppi. Lo iodio, è necessario per il corretto funzionamento della ghiandola tiroidea e il selenio protegge le cellule del corpo, dai radicali liberi, causa delle cellule tumorali. Abbassa la pressione sanguigna e previene i danni al DNA delle cellule, migliorando il sistema immunitario.

3. Proteggono il cuore

Studi, hanno riportato l’esistenza di un forte legame tra il consumo di pesce e la salute del cuore (sulla base di studi sulle malattie cardiache, nelle popolazioni artiche). Mangiare una porzione di pesce in una settimana, riduce della metà le probabilità di subire un infarto. Il pesce fa bene al cuore, poiché ha più grassi omega-3 e meno saturi che aiutano a ridurre i trigliceridi e il colesterolo nel sangue. L’ Omega-3, previene l'ispessimento e il danneggiamento delle pareti delle arterie. Il consumo regolare di pesce riduce il rischio di aritmia, in un'attività irregolare del cuore, che aumenterebbe i rischi di infarto e ictus.

4. Potenziano il cervello

Il 10-12% del cervello umano, è composto da lipidi: DHA, omega-3, grasso. I frutti di mare, migliorano la funzione cognitiva nelle persone anziane. Vi sono studi che sottolineano, quanto i frutti di mare, aumentino la concentrazione e  diminuiscano l’incidenza di demenza e  Alzheimer. Gli acidi grassi Omega-3 si trovano soprattutto nel pesce grasso, come sardine, salmone, trota, aringa, tonno leggero in scatola, ostriche e sgombro in scatola.

5. Ottimo per articolazioni del corpo

Includere i frutti di mare nella dieta, riduce i sintomi dell’artrite reumatoide. Una malattia dolorosa che gonfia le articolazioni, riducendo mobilità e forza. I ricercatori hanno stabilito un legame diretto, tra l’assunzione di acidi grassi omega-3 e l’usura della cartilagine che porta all'osteoartrite.

6. Ideale in gravidanza

I frutti di mare, sono i migliori per la gravidanza. Mangiare più pesce, ha un'influenza positiva sulla crescita fetale e sul suo sviluppo. Riduce i parti pretermine ed è un fattore cruciale, per lo sviluppo del sistema nervoso centrale nel feto.

7. Riducono lo stato depressivo

I frutti di mare, sono i migliori alleati per combattere la depressione e avere una visione migliore della vita. In molte culture, i pesci sono considerati il ​​simbolo della cultura, della prosperità e dell'eredità.

Accesso online all'oceano dei frutti di mare

Oggi, con l'esistenza di innumerevoli siti Web sugli alimenti di mare, individuare un sito Web migliore e in grado di soddisfare le vostre esigenze, non è un compito difficile. Il pesce, è considerato non solo una scelta di cibo sano, ma anche un'opzione estremamente semplice e veloce per riunire una famiglia. Anche dal punto di vista informativo, è possibile avere un quadro chiaro e consapevole su norme, direttive e guide che ci rendono consumatori consapevoli, riguardo le etichette, imballaggi, legalità e sicurezza Optare per gli alimenti sostenibili e servirsi del prodotto fresco, è sempre la strada migliore.

Conclusione

I frutti di mare, sono amati da molte persone in tutto il mondo. Sono ricchi di nutrienti e proteine ​​oltre a vitamine, minerali e acidi grassi omega-3. Aiutano efficacemente a ridurre diversi disturbi e affezioni comuni, oltre a fornire sostanze nutritive essenziali, richieste dal corpo e a promuovere la salute del cuore, le articolazioni, la vista e la pelle. Da secoli il pesce ha un significato di prosperità, salute e ricchezza in molti costumi e tradizioni. I frutti di mare, sono opzioni sicure e salutari nei tuoi piani alimentari, se sei consapevole dei suoi aspetti totali e ne scopri tutto. Le aziende ittiche, la piscicoltura sostenibile e la relativa etica nei frutti di mare, hanno portato a una visione approfondita degli innumerevoli studi di ricerca sui pesci di tutto il mondo. Questa tendenza sosterrà sicuramente l’industria del pesce per molti anni a venire e inoltre renderà i vari menu di pesce, sempre più appetibili e alla portata di tutti.

Per i tuoi acquisti:

Mercato del pesce - Isola della Pescheria,, 31100 – Treviso (TV)

Pescheria & Gastronomia - Delfino - Strada Terraglio, n°2, 31022 – Preganziol (TV), Loc. Frescada

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento