Il cardamomo: la spezia lussureggiante

Pochi sapori, vestono la complessità aromatica del cardamomo. Soprannominata la "regina delle spezie", ha il potere di ravvivare un prodotto da forno, di fornire rotondità e di temperare il calore, con un leggero sentore di qualcosa in fiore

Il cardamomo, è usato per aromatizzare piatti dolci e salati. È ampiamente impiegato nella cucina indiana, mediorientale, araba e svedese. È disponibile in due tipi e viene utilizzato come baccello intero, semi o polvere. Il cardamomo è la spina dorsale della miscela di spezie garam masala che condisce piatti a base di carne e verdure e in bevande calde come masala chai e caffè turco.

Che cos'è il cardamomo?

Il cardamomo è una spezia prodotta dai baccelli delle varie piante della famiglia dello zenzero. I baccelli del cardamomo, sono a forma di fuso e hanno una sezione trasversale triangolare. I baccelli contengono un numero di semi, ma l'intero baccello di cardamomo, può essere usato intero o macinato. I semi sono piccoli e neri, mentre i baccelli si differenziano per colore e dimensioni per specie.

Varietà di cardamomo

Esistono due tipi principali di cardamomo: il cardamomo nero e il cardamomo verde, e c'è anche il cardamomo bianco che è una versione sbiancata del cardamomo verde. Il cardamomo verde, è il tipo che si trova più frequentemente nella cucina nordica e mediorientale.

Il cardamomo verde Elettaria cardamomom ), è noto come vero cardamomo. Questa è la varietà più comune che vedrai venduta tre le spezie del supermercato. È la scelta migliore per i piatti dolci ma funziona bene anche nei piatti salati. La versione sbiancata, cardamomo bianco, ha meno sapore. È coltivato in aree tropicali tra cui India, Malesia e Costa Rica.

Il cardamomo nero (Amomum subulatum), ha baccelli più grandi di colore marrone scuro. Ha un elemento affumicato che lo rende più appropriato per i piatti salati, ma viene utilizzato anche in piatti dolci nell'India meridionale. Viene coltivato nell'Himalaya orientale.

Intero vs. macinato

Le ricette che usano il cardamomo nero, spesso richiedono l'uso dell'intero baccello, con i semi intatti. I baccelli vengono quindi scartati dopo aver terminato la cottura, poiché sgranocchiare l'intero baccello risulta sgradevole. Usa sempre i baccelli interi, le polveri che puoi trovare in commercio, non sarà così saporito poiché gli oli essenziali del seme di cardamomo perderanno il loro sapore relativamente rapidamente dopo la macinazione dei semi.

Che sapore ha?

Il cardamomo, ha un sapore e un aroma forti, dolci e pungenti, con sentori di limone e menta. Il cardamomo nero, ha anche una nota affumicata e una rinfrescante al mentolo.

Come impiegarlo

È interessante notare che uno dei paesi che consumano più cardamomo, è la Svezia, dove il cardamomo viene impiegato per condire qualsiasi cosa, dai prodotti da forno agli hamburger e ai polpettoni. Si abbina bene con cannella, noce moscata e chiodi di garofano nelle ricette speziate d'autunno, e queste spezie sono anche incluse con il cardamomo nelle miscele di spezie indiane, come il garam masala. Le bevande dal vin brulé al sidro caldo allo zabaione, beneficeranno di un inaspettato accenno di cardamomo. Usalo nelle tue tisane, dolci, biscotti, arrosti e cocktail.

Sostituzioni?

Sarà difficile trovare un vero sostituto del sapore unico del cardamomo, forse una miscela, in cui la cannella sarà la chiave assieme a noce moscata o zenzero o chiodi di garofano, potrebbero vagamente suggerirla.

Dove comprarlo

Puoi trovare cardamomo verde, venduto come cardamomo macinato e baccelli di cardamomo intero, nella sezione spezie del negozio di alimentari. Il cardamomo nero, si trova con maggior probabilità, in un negozio di specialità internazionali e in cui troverai prezzi più vantaggiosi, rispetto alla grande distribuzione.

Conservazione

È meglio conservare il cardamomo come baccelli interi, in un contenitore sigillato e in un luogo fresco e asciutto. Il cardamomo macinato, può essere conservato in modo simile, ma perderà rapidamente la potenza e dovrebbe essere usato il prima possibile.

Vantaggi del cardamomo

Semi o baccelli di cardamomo sono talvolta masticati per rinfrescare l'alito e come aiuto digestivo, nella medicina cinese e ayurvedica. Il cardamomo ha vari usi attribuiti alla medicina tradizionale. Ha dimostrato di aiutare a ridurre la pressione sanguigna e gestire la glicemia, grazie ai suoi alti livelli di magnesio.

Vediamo dove trovare questa preziosa spezia:

Baccelli di cardamomo

Noberasco - Via Sant'Agostino, 8/10, 31100 Treviso TV

NaturaSì - Viale Cadorna, 13, 31100 Treviso TV

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento