Cura della persona

Cinque maschere per capelli grassi da fare a casa

Ricette fai da te veloci e specifiche con semplici ingredienti naturali

I capelli sono tra gli elementi più importanti del nostro aspetto fisico: una capigliatura pulita, ordinata e pettinata ci permette di apparire più curati. Tuttavia, purtroppo nel caso dei capelli grassi, spesso si rischia di fare brutta figura, tra caldo, sudore e lavaggi il problema tende a peggiorare.

Applicare periodicamente una maschera è molto importante anche per chi ha i capelli grassi servono a idratare e rinforzare, ma possono essere utilissime anche per purificare il cuoio capelluto, regolare la produzione di sebo e lenire la pelle infiammata. 

Non sempre però, si ha la voglia, la possibilità, il tempo o il denaro per cercare e acquistare la maschera più adatta al proprio tipo di capelli. Per questo, abbiamo selezionato 5 ricette fai da te, facili e veloci da realizzare, per creare comodamente a casa una maschera per capelli grassi, tutte a base di ingredienti naturali che potrai facilmente trovare anche nella tua dispensa!

I benefici della maschera per capelli grassi

La maschera per capelli grassi è un trattamento booster che, se associato a una hair care routine dedicata, aiuta a contrastare il problema dei capelli grassi.

Solitamente, i capelli grassi sono dovuti a una eccessiva produzione di sebo, che rende la chioma sporca e unta già dopo un solo giorno dall’ultimo shampoo; inoltre, i capelli appaiono piatti, pesanti e senza volume. Per contrastare questo problema, e avere capelli sani, leggeri e freschi, è quindi importante seguire una routine che preveda l’utilizzo di prodotti specifici per capelli grassi (shampoo e balsamo), mettere in pratica alcuni semplici accorgimenti e utilizzare con costanza scrub purificanti (circa una volta ogni dieci giorni) e maschere sebo-normalizzanti (massimo 2 volte a settimana).

Le ricette dai fa te delle maschere per capelli grassi

1 - Maschera per capelli grassi con tea tree oil

A base di oli vegetali come ingredienti chiave, questa maschera per capelli è l’ideale per chi ha cute grassa e punte secche. L'olio essenziale di tea tree, infatti, contrasta l’eccesso di sebo, mentre l’olio di mandorle agisce per nutrire le lunghezze inaridite. 

Unisci in una ciotola 5 gocce di tea tree oil e 1 cucchiaio di olio di mandorle, poi amalgamali bene con l’aiuto di un cucchiaio. Applica il composto così ottenuto e massaggialo bene sul cuoio capelluto con movimenti circolari; tieni in posa la maschera per 10 minuti, poi risciacqua con acqua.

2 - Maschera pre-shampoo per il cuoio capelluto grasso 

Questa maschera per capelli sfrutta le proprietà dell’aloe vera e del tea tree oil per trattare il problema di capelli e cuoio capelluto grassi. Il gel di aloe vera, infatti, insieme all'’olio essenziale di tea tree, svolge un’azione sebo regolatrice e antiforfora, riuscendo a regolare efficacemente il sebo in eccesso, e risulta utile anche per rinforzare i capelli.

Mescola 2 cucchiai di gel di aloe vera, 2 cucchiai di acqua e 2 o 3 gocce di olio essenziale di tea tree in una ciotola, poi applica uniformemente il composto sul cuoio capelluto, copri con una pellicola e lascia in posa per 1 ora. Concludi sciacquando bene con acqua e detergendo la cute con il tuo solito shampoo.

3 - Maschera pre-shampoo zenzero e limone 

Una maschera per capelli grassi purificante, che sfrutta l’azione dello zenzero, un ingrediente naturale ideale per trattare i capelli grassi con forfora, che stimola la crescita del capello ravvivando la microcircolazione, del gel di aloe vera, che potenzia l’efficacia dello zenzero detergendo in profondità e liberandosi del sebo in eccesso, e del succo di limone, dal potere sgrassante e purificante, vero toccasana per il cuoio capelluto.

Frulla un pezzo di radice di zenzero con 1 cucchiaio di succo di limone, poi mescola il composto ottenuto con 3 cucchiai di gel di aloe vera e distribuiscilo sul cuoio capelluto fino alle lunghezze, aiutandoti se necessario con un pennello. Lascia in posa la maschera per 30/40 minuti, poi lava i capelli con uno shampoo sebo regolatore.

4 - Maschera per capelli grassi al bicarbonato e limone

Una veloce maschera pre-shampoo purificante che sfrutta l’azione purificante del bicarbonato di sodio. Per un trattamento d’urto puoi anche utilizzare il bicarbonato a secco, distribuendolo sulle radici e lasciando agire per un paio di minuti, così da assorbire il sebo in eccesso, o aggiungendo un po’ di bicarbonato direttamente allo shampoo, così da aumentare il suo potere pulente e sgrassante.

In alternativa, è possibile creare un composto a base di bicarbonato e succo di limone, per una maggiore azione purificante. Spremi il succo di mezzo limone in una ciotolina, poi aggiungi 2 cucchiai di bicarbonato e l'acqua tiepida, fino a ottenere un composto cremoso. Pettina bene i capelli, applica il prodotto sul cuoio capelluto e sulle lunghezze e lascia agire per 10 minuti, poi risciacqua con abbondante acqua e procedi con il tuo solito shampoo.

5 - Maschera capelli all'argilla contro il sebo in eccesso

Un trattamento d’urto perfetto per trattare il sebo in eccesso. Questa maschera per capelli grassi, infatti, sfrutta le proprietà dell’argilla, che svolge un’azione purificante ed assorbe il sebo in eccesso, e dell’aceto di mele, che potenzia l’azione purificante dell’argilla e restituisce al capello il suo splendore naturale. Attenzione però: visto l'eccezionale potere assorbente dell'argilla, è meglio non fare questa maschera per più di 1 volta al mese, così da non rischiare di rendere i capelli secchi.

Mescola in una ciotola 50 g di argilla in polvere e 1 cucchiaio di aceto di mele, aggiungendo poco alla volta sufficiente acqua per rendere il composto omogeneo. Poi, applica la maschera su cuoio capelluto e lunghezze e lascia agire per 10/15 minuti prima di procedere al risciacquo con acqua ed allo shampoo abituale.

Qualche rimedio naturale

- BICARBONATO DI SODIO Potrete ricorrere a questo rimedio semplice ed efficace ben 2 volte a settimana.
Grazie al bicarbonato di sodio che attraverso le sue proprietà alcalinizzati elimina il sebo dal cuoio capelluto, i vostri capelli saranno morbidi, luminosi e senza una traccia di grasso, già il giorno dopo averli trattati.

-  ACETO DI MIELE L’aceto di miele è considerato il miglior prodotto economico per la cura dei capelli in quanto risalta la brillantezza e la morbidezza ed elimina il grasso in eccesso. Bastano pochi cucchiai diluiti in acqua a fine lavaggio.

- UOVO,LIMONE E YOGURT Il limone rende i capelli meno grassi, ristabilisce e limita la presenza di sebo. Lo yogurt bianco e l’uovo invece nutrono i capelli, rendendoli molto luminosi e morbidi e dando un effetto migliore.
La maschera:  mescolate l’uovo con lo yogurt bianco e rendete il composto omogeneo. In seguito, unite il succo di mezzo limone e continuate a mescolare.
Dopo aver creato la maschera, applicatela sui capelli umidi così da far assorbire il nutriente da tutto il cuoio capelluto.

No agli shampoo frequenti

Più ti lavi i capelli, più il cuoio capelluto si irrita e produce sebo: non c’è niente da fare, è un circolo vizioso che si può interrompere solo diminuendo la frequenza degli shampoo.
Il primo consiglio da seguire per dire addio ai capelli grassi è quindi quello di distanziare gli shampoo il più possibile. 
Inoltre, opta per shampoo specifici contro i capelli grassi o uno shampoo leggero con un Ph neutro, in modo da non aggredire il cuoio capelluto.

Attenzione alla quantità di shampoo

Quando lavi i capelli, ricorda che bastano poche gocce di shampoo e, prima di applicarlo sul cuoio capelluto, va diluito in un po’ d’acqua e scomposto tra i palmi delle mani. Poi massaggia delicatamente il cuoio capelluto con i polpastrelli, in modo da non irritarlo.

Risciacquo caldo/freddo

Quando risciacqui i capelli, utilizza prima l’acqua calda e poi quella fredda: l'acqua calda aiuta e eliminare l’eccesso di sebo, mentre l’acqua fredda è ideale per chiudere le cuticole dei capelli e farli brillare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque maschere per capelli grassi da fare a casa

TrevisoToday è in caricamento