Il cioccolato: dolce tallone d’Achille

Il consumo costante di cioccolato e gli effetti sul nostro organismo

L’idea di mangiare cioccolato ogni giorno è allettante. Sia che abbia ricevuto una dolce sorpresa da San Valentino, ti stia riprendendo da una brutta giornata in ufficio o semplicemente stia soddisfacendo un desiderio, il cioccolato, sicuramente farà stare meglio. Quelli con un debole per i dolci, possono sorridere sapendo che può fare molto di più che semplicemente riattivare il nostro umore

I ricercatori di tutto il mondo, hanno scoperto che il cioccolato presenta numerosi vantaggi dal potenziale clinico. il cioccolato sia il cibo più desiderato al mondo e sfortunatamente presenta anche numerosi svantaggi se assunto eccessivamente. Scopriamoli

Abbassa la pressione sanguigna

Il cioccolato contiene sostanze chimiche chiamate flavonoidi, presenti nel cacao, le quali abbassano i livelli di pressione sanguigna di una persona. Godere di 30 calorie di cioccolato ogni giorno, hanno il potere di abbassare la pressione nei soggetti a rischio di ipertensione. Tuttavia, il segreto è gustare il cioccolato fondente, che contiene la più alta quantità di cacao, infatti maggiore è la quantità di cacao nel cioccolato, più risulta salutare. Sebbene l'entità della riduzione della pressione arteriosa sia piccola, gli effetti sono clinicamente degni di nota. Ovviamente, per quanto delizioso, non pensare che mangiare cioccolato ogni giorno possa sostituire una dieta sana e un piano di esercizi.

Potresti prevenire l'infiammazione

Essere malati non è divertente, ma mangiare cioccolato sembra aiutarci a sentirci meglio. Per combattere i germi, la risposta naturale del sistema immunitario è l'infiammazione. La cattiva notizia è che l'infiammazione cronica a lungo termine, non matura in qualcosa di positivo. Può danneggiare le cellule che possono quindi portare a problemi importanti come il diabete, l'artrite e persino il cancro, Per fortuna c'è il cioccolato. È stato scoperto che il cioccolato fondente contiene sostanze chimiche con proprietà antinfiammatorie notevoli. Secondo uno studio del 2018, l’assunzione regolare di cioccolato influisce sull'attività dei geni responsabili della regolazione del nostro sistema immunitario che dopo una settimana di regolare consumo, ne incrementa i livelli. Dunque godersi il cioccolato fondente su base giornaliera, può aiutare quando si tratta di fermare l'infiammazione.

Mangiare cioccolato può aiutare a ridurre lo stress

Ciò che è buono per il cuore, è buono per l'anima e per i livelli di stress. Consumare cioccolato, diminuisce i livelli di cortisolo, l’ormone responsabile dello stress. Questi ormoni, potrebbero aiutare a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Scegliendo di mangiare cioccolato ogni giorno, potrebbe non essere poi così male se fatto con moderazione.

Potresti proteggere la pelle dal sole

Anche se sembra abbastanza folle, potresti dare alla pelle una seria protezione solare.

I ricercatori di uno studio pubblicato nel Journal of Cosmetic Dermatology nel 2009, hanno scoperto che coloro che mangiavano cioccolato fondente con alti livelli di flavanolo, avevano raddoppiato i loro schermo UVB.

la protezione dal sole. Dopo tre mesi di assunzione regolare seguendo questo “dolce trattamento”, la quantità di raggi UV che normalmente causano le scottature della pelle, ha dovuto raddoppiare prima di colpire coloro che avevano consumato cioccolato con alti livelli di flavanolo. Quindi la prossima volta che pensi di sederti sotto il dolce sole, sappi che non sarebbe male mangiare un po' di cioccolato.

Potrebbe migliorare la memoria

La prossima volta che ti ritrovi a trattare le tue papille gustative con del buonissimo cioccolato, sarai felice di sapere che potresti effettivamente aumentare anche la tua potenza cerebrale. I ricercatori hanno scoperto che entro 30 minuti dal consumo di cioccolato, in particolare il cioccolato fondente, si verifica un aumento della frequenza gamma in una grande area del cervello, aumentando il ricordo della memoria e il processo di nuove informazioni. Con l'avanzare dell'età, perdiamo la capacità di pensiero cognitivo, elaborazione, memoria e ricordo ottimali. Si ritiene che i flavonoidi presenti nel cacao del cioccolato possano aiutare, il che potrebbe essere un'informazione particolarmente utile quando si tratta di generazioni anziane che soffrono di perdita di memoria. Quindi la prossima volta che hai bisogno di aumentare le tue capacità cerebrali, un cubetto di cioccolato, potrebbe rivelarsi la scelta ottimale.

Sostiene durante gli allenamenti

Se si usa consumare del cioccolato ogni giorno con moderazione, non ci si deve sentire in colpa. Consumare del cioccolato fondente durante gli allenamenti, può davvero essere d’aiuto. Gli esercizi diventano maggiormente efficaci. Il flavanolo presente nei semi di cacao, l'epicatechina, è responsabile di questo beneficio che aumenta la produzione di ossido nitrico, atto a preservare l'ossigeno che ci consente di intraprendere un allenamento hard. Una scusa deliziosa, per gustare un po' di cioccolato fondente prima di andare in palestra.

Potrebbe scongiurare la depressione

Mangiare cioccolato fondente, può potenzialmente ridurre il rischio di depressione di una persona. La ricerca ha scoperto che le persone che hanno mangiato più cioccolato fondente, hanno mostrato il rischio più basso di sintomi depressivi. Inoltre, può essere precursore di felicità nei neonati, già prima che nascano. Uno studio ha scoperto che le donne in gravidanza che hanno mangiato cioccolato ogni giorno durante la gravidanza, hanno riferito di bambini che sorridevano e ridevano di più, nelle diverse fasi di crescita.

Al contempo, vi sono alcuni effetti disagevoli:

Potresti avvertire bruciore di stomaco

Il cioccolato ha un effetto collaterale che potrebbe indurre i golosi, a pensarci su due volte prima di mangiarlo: il temuto bruciore di stomaco. Il cioccolato presenta un’ulteriore sostanza chimica, chiamata metilxantina, che rilassa i muscoli della valvola tra lo stomaco e l'esofago. Questo fa sì che la valvola rimanga aperta, dando all'acido dello stomaco una facile fuga nell'esofago, dando vita a l bruciore

In effetti, per questo motivo, l’Istituto nazionale per il diabete e le malattie digestive e renali raccomanda alle persone che soffrono di malattia da reflusso gastroesofageo, di evitare di mangiare del cioccolato solo per non dover affrontare questa condizione. Quindi, mentre potresti desiderare di mangiare cioccolato ogni giorno, potrebbe non valerne la pena se non brami anche il bruciore di stomaco.

Potresti ingrassare

Mentre scegliere di mangiare il cioccolato ogni giorno con moderazione può aiutare la nostra salute, è ancora un piacere dolce e, sfortunatamente, i risultati non sono così felici quando si tratta di aumento di peso. Il cioccolato fondente è una fonte concentrata di calorie e il consumo eccessivo, può portare a ingerire troppe calorie in generale, con conseguente aumento di peso. Quindi, ovviamente, non dovresti mai sostituire il cioccolato con frutta e verdura. Ma se non se ne può fare a meno ma vuoi evitare di guadagnare chili di troppo, gli esperti suggeriscono di scegliere un cioccolato con l'85% di cacao, per sfruttare tutti i benefici che il cioccolato può offrire. Assicurarsi dunque, che il cioccolato che si sta consumando si adatti al contesto delle esigenze nutrizionali e caloriche quotidiane.

Potresti sviluppare calcoli renali

Lo sviluppo di calcoli renali, è tristemente uno degli svantaggi della scelta di mangiare cioccolato ogni giorno. Mentre il cioccolato contiene molte sostanze buone, contiene anche un prodotto chimico chiamato ossalato. Quando troppo ossalato si combina con il calcio nei reni, formano grandi masse simili a pietre che possono causare molto disagio e dolore. Per coloro che soffrono di calcoli renali cronici, gli esperti purtroppo raccomandano di tagliare del tutto il cioccolato.

Potrebbe indurre il sonno

Se ti ritrovi a fare la scelta di mangiare cioccolato ogni giorno durante un crollo di mezzogiorno, può migliorare il tuo umore, ma può anche mandarti in letargo. Mentre il cioccolato contiene caffeina, il cioccolato fondente contiene serotonina, che ti aiuta a rilassarti e può renderti abbastanza assonnato. Per coloro che desiderano sonnecchiare la sonnolenza, il cioccolato al latte è la scelta giusta da adottare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento