Come non far appannare gli occhiali con la mascherina

Ecco qualche consiglio e trucchetto per vederci sempre bene

L'uso della mascherina in questo momento di emergenza sanitaria nazionale ci permette di proteggerci - o quantomeno di ridurre notevolmente - dal rischio del contagio da Covid-19, ma porta con sè anche alcuni piccoli fastidi. Un esempio su tutti? Gli occhiali che si appannano.

Anche se forse in pochi lo sanno, esistono delle soluzioni pratiche per ovviare a questo fastidio, e che permettono di indossare questo dispositivo di protezione individuale senza problemi.

Perchè gli occhiali si appannano

Quando si indossa la mascherina ci si copre sia il naso che il mento: in questo modo l'aria espirata viene diretta verso l’alto, dove entra in contatto con le lenti degli occhiali. Ecco allora che il vapore acqueo caldo si condensa sulla lente e su di essa forma l'appannamento attraverso delle piccolissime gioccioline. Risultato? Vedere bene con gli occhiali diventa un'impresa.

La misura corretta

Prima di tutto è fondamentale indossare una mascherina che si adatti alla dimensione del viso, se troppo lasca, ad esempio, consente un passaggio d'aria verso l'alto che può facilmente raggiungere gli occhiali e, dunque, appannarne le lenti. La mascherina deve poggiare bene sul naso e abbracciare il resto del viso. Gli ottici raccomandano soprattutto di indossare mascherine rinforzate con del filo robusto. Se pensate di cucire delle mascherine in casa, potete usare del fil di ferro.

Come evitare di appannare gli occhiali

Alcuni chirurghi, in una guida pubblicata sul Royal College of Surgeons del Regno Unito e degli ottici italiani, suggeriscono di lavare gli occhiali con acqua e sapone prima di indossare la mascherina, avendo cura di asciugarli all’aria o con un fazzoletto morbido prima di indossarli nuovamente. Sì, perchè questo gesto lascia sulle lenti degli occhiali una sottile pellicola di tensioattivo che permette alle molecole d’acqua di diffondersi uniformemente sulla superfici, prevenendone l’appannamento.

Applicare un trattamento antiappannante

Per prevenire l'appannamento degli occhiali è quello di utilizzare dei prodotti appositi. Gel e spray anti-appannamento per occhiali sono spesso utilizzati da sciatori, ciclisti e nuotatori per evitare questa problematica in movimento. Sono facili da applicare e possono essere reperiti nei negozi specializzati.

Utilizzare sapone o schiuma da barba

Anche questi due prodotti che tutti abbiamo in casa rappresentano un efficace rimedio a breve termine! Prelevate una piccola quantità di sapone liquido e formate una “croce” sulla lente, quindi distribuite il prodotto su entrambi i lati della lente servendovi di un panno in microfibra o in flanella. Questo aiuterà a creare uno strato protettivo che impedisce alla lente di appannarsi.

Ma il vero prodotto miracoloso è la schiuma da barba! Prima di tutto, strofinate una piccola quantità di schiuma da barba su entrambi i lati della lente. Quindi, risciacquatela con cura con dell'acqua tiepida. Questa semplice procedura si è rivelata molto efficace per combattere l'appannamento delle lenti, anche durante l'attività sportiva o in altre situazioni “estreme”. Naturalmente, questo vale anche quando si indossa la mascherina!

I consigli per non appannare le lenti

  • Inserire un fazzoletto di carta sotto la mascherina e posizionarlo tra bocca e naso: assorbirà il vapore acqueo;
  • Indossare gli occhiali appoggiandoli sopra la mascherina, e non viceversa;
  • Stringere bene la mascherina sul naso, per ridurre il passaggio dell’aria calda emessa dal respiro;
  • Infine, preferire la respirazione con il naso piuttosto che con la bocca.
  • Piegate il bordo superiore di un quarto all'interno e dunque indossate così la mascherina, facendo però attenzione che ben aderisca al vostro viso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Venerdì nuova classificazione per il Veneto, escludo la zona rossa»

  • Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

  • La fine del matrimonio tra Deborah Compagnoni e Alessandro Benetton

  • Veneto, il sito della Regione pubblica per sbaglio le proprie password

  • Agganciato con i vestiti dal cardano del trattore, muore stritolato

  • Scuole superiori restano chiuse in Veneto, Zaia: «Non c'è nulla da festeggiare»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento