Neogenitori e neonati: suggerimenti importanti, per prendersi cura del tuo bambino

Un bambino appena nato, porta molta felicità alla famiglia. Porta gioia e amore e l’idea di iniziare una nuova vita con lei/lui e prendersene cura, è emozionante. Tuttavia, la realtà arriva e colpisce, già dal primo giorno a casa.

Un bambino appena nato, è come cemento bagnato che non avrà alcuna base solida. Tutto in questo mondo è nuovo per il bambino e forse anche per te, come genitore. Il pianto, sarà la sua unica forma di comunicazione e che inevitabilmente addizionerà di ansia e responsabilità, le tue azioni. I genitori, aiutano il nuovo nato nell'avventura di cui sopra (fase conosciuta come “Genitorialità")È la fase più bella, in cui diventerai maturo da adulto e vivrai un capitolo di vita diverso. Dato che il bambino è nuovo, anche tu lo sei, da genitore. In tale scenario, tu come genitore devi impartire e plasmare la neo nascita, con cura, attenzione e dedizione e tu con lui.

Prendersi cura del bambino appena nato

1. Allattare

Questo è uno degli aspetti cruciali dello sviluppo del tuo neonato e le nuove madri avranno sicuramente bisogno di un suggerimento a riguardo. L'allattamento al seno da 0 a 6 mesi è l'ideale. Se il tuo bambino non sta bevendo direttamente (cosa che a volte può accadere) dal seno, usa un tiralatte piuttosto che usare un alimento con formula addizionata. Sono disponibili sul mercato versioni manuali e semi-automatiche di tiralatte.

2. Dormire

I bambini, crescono anche durante la fase del sonno, dunque fare in modo che dorma in maniera adeguata, è fondamentale. Sulle prime, il tuo bambino potrebbe diventare irritabile e avere difficoltà a dormire. Assicurati che tu e la tua metà, facciate a turno perché questo avvenga. Se il dondolo non aiuta, portare a sé il bimbo e fargli sentire il contatto con il corpo, può essere migliore di mille ninna nanna, magari appisolandoti con lui/lei, servirà a te e al bambino e non solo per riposare.

3. Disinfettare regolarmente

Data la delicatezza della pelle, è necessario disinfettare le mani mentre maneggi il tuo bambino. La pelle del neonato, sarà soggetta a varie infezioni ed eruzioni cutanee, quindi tieni sempre con te un disinfettante. Questo approccio, migliorerà anche l'igiene generale della famiglia. Questo trucco, è vitale, anche perché il neonato, non avrà ancora fatto le vaccinazioni pertinenti.

4. Supportare il collo e la schiena

Le ossa del tuo bambino, sono ancora in fase di consolidamento e risultano ancora morbide. Pertanto, è essenziale mantenere un supporto costante e forte, per la schiena e il collo. La testa, è la parte più pesante che imprime peso su un collo ancora morbido. Tieni i palmi delle mani sempre sotto il collo, per evitare che la testa penzoli. L’incuria a riguardo, potrebbe causare una brutta distorsione o addirittura rompere l'osso del collo.

5. Detergi a fondo

Assicurati di pulire regolarmente le pieghe e gli angoli, in questo modo impedirai allo sporco di giacere ed evitare che si formino eruzioni cutanee e altre affezioni della pelle. Anche la pulizia delle unghie dovrebbe essere una routine. Se non le curi, potresti vedere frequentemente, la pelle del tuo bimbo, segnata e graffiata.

6. Farsi aiutare

L'aiuto di un esperto, sarà sempre di grande supporto. Allo stesso modo, avvalersi di una persona di famiglia, che sicuramente ne sa di più, è un aiuto prezioso. Oltre alle competenze, al piglio e all’esperienza, una mamma ad esempio o una suocera, trasferirà lo stesso amore che è stato trasferito a voi dalla nascita.

7. Dedizione e tempo

Il tempo trascorso con il neonato è pieno, denso, importante e formativo. Dovrebbe effettivamente essere oltre misura, poiché c'è così tanto da sapere. Il tuo tempo, può aiutarti a capire la crescita del tuo bambino, nelle sue fasi e conquiste. Il tuo tempo, darà anche al tuo bambino sicurezza emotiva e psicologica.

8. Sii la sua casa

Per prenderti cura del tuo bambino, devi soffermarti sulle attività svolte. Partecipa al suo gioco della vita, sempre. Parlagli, vivilo in ogni suo istante, questo porterà ad un forte legame.

9. Tieni lontano i gadget

Assicurati di mantenere i tuoi smartphone e tablet, a una distanza più sicura. Fai molta attenzione mentre scatti foto, poiché il flash emesso, potrebbe accecare il tuo bambino. Questo può essere un danno permanente di cui potresti pentirti in seguito. Per quanto possibile, rispondi alle chiamate e ai messaggi, quando non si tiene in braccio il bambino.

10. Avere un occhio di falco

È abbastanza ovvio, che devi avere gli occhi di falco per controllare il tuo neonato in crescita. Fai attenzione a ogni singolo cambiamento che sta avvenendo nel corpo del tuo neonato. Cerca eventuali eruzioni cutanee, specialmente nell’area genitale. Le eruzioni cutanee del pannolino, sono comuni e dolorose per il tuo bambino

11. Cure orali

L'igiene orale del tuo neonato, è qualcosa da non trascurare. Assicurati di pulire regolarmente la bocca mentre fai il bagnetto. Come gli animali, in questa fase, il tuo neonato avrà solo la bocca a disposizione per testare, giudicare e fare esperienze su tutto. Perciò stai attento. 

12. Vibrazioni positive

Stare bene e mantenere un ambiente positivo intorno al tuo neonato, lo aiuterà a crescere bene. Gli ambienti negativi, avranno un effetto negativo. Mantenere una cattiva igiene o combattere sempre con il coniuge, può influire direttamente sul bambino. Cerca sempre di mantenere l'ambiente protetto: morale, valori e buona volontà.

Sono solo semplici trucchi, ma avrai la sicurezza di prenderti davvero cura del tuo bambino. Dipende da te, mamma e da te papà, far sì che cresca bene, sano e che emerga il meglio dal tuo neonato. Ricorda, sarai il suo primo maestro di vita!

L'aiuto dello specialista:

Pediatria - Piazzale Ospedale, 23 - Treviso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento