Cosa succede quando ti svegli durante il sonno Rem

Sei nel mezzo di un sogno super intenso, così intenso che sei letteralmente nel mezzo dell’azione. All'improvviso la tua sveglia suona o uno scocciatore, ti tira via con violenza dal sogno, senti come un forte strattone e la tua giornata sarà un sicuro insuccesso

I sogni, si verificano quando si è nel sonno REM, che inizia circa 90 minuti dopo essersi addormentati, in media una persona, può attraversare diverse fasi REM durante un normale ciclo di sonno. Il primo periodo di rapid eyes movement, potrebbe durare 10 minuti e si protrae, espandendosi in quelle successive.

La fase REM, stimola le parti del cervello necessarie per il nuovo apprendimento, il che potrebbe spiegare perché gli anziani ne vivano meno, inoltre, influirebbe anche sul modo in cui le persone apprendono determinate abilità mentali.

Cosa succede quando ci si sveglia nella fase REM?

Svegliarsi a metà REM, genera irritabilità e bassa autostima. Sì, svegliarsi come ubriachi dal sonno, nota anche come eccitazione confusionale, sono come disorientati e assonnati, e questi sintomi possono perdurare dai cinque a un massimo di 15 minuti. Questo stato può inevitabilmente compromettere la capacità di giudizio e prontezza, infatti coloro i quali svolgono un lavoro ad alto rischio, dove essere vigili significa tutto, compresi ingegneri e piloti, può determinare forte pericolosità.

Svegliarsi a metà REM, genera creatività. Ecco dove diventa strano: abbiamo detto quanto sia deleterio un risveglio in tale fase, vivendo sbalzi d’umore e stati depressivi ma, una ricerca ha mostrato che i processi mentali che devi sfruttare, quando devi risolvere dei problemi, vengono intensificati quando il sonno REM viene interrotto. I ricercatori, hanno testato questa teoria su 16 soggetti, usando puzzle e anagrammi e hanno scoperto che i soggetti coinvolti, strappati dal sonno REM, contavano un vantaggio nelle risposte esatte, di circa il 32%, rispetto ai soggetti indisturbati. I ricercatori, suggeriscono che il cervello, potrebbe avere una migliore capacità di gestire compiti creativi o lavori, che richiedono un livello di elaborazione mentale più flessibile.

Concludendo

Quindi, maledetta la sveglia e i disturbatori occasionali, ma se succede ricorda di rilassarti e magari usa quel tempo per completare un puzzle messo da parte, potresti rivelarti il risolutore di sfide mentali e vincerle, più tardi penserai a dormire, questa volta senza interruzioni.

Dormire bene è sano, vediamo a chi rivolgerci:

Centro di Medicina del sonno Reparto di Pneumologia-Azienda ULSS n. 2
Ospedale di Montebelluna
via Montegrappa, 32
Montebelluna (TV)

Upper cervical - Viale della Repubblica 12/23, 31020 Villorba – TV

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Guarisce dal Coronavirus e lancia un appello ai giovani: «Evitate la movida»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento