Cosa dice la tua lingua sulla tua salute

La tua lingua potrebbe rivelare segreti sorprendenti sulla tua salute. Dall'anemia, alle malattie autoimmuni, alle allergie alimentari, la lingua a volte può essere un buon indicatore della tua salute generale. Dai un'occhiata a queste comuni condizioni di salute legate alla lingua, potresti scoprire cose che non pensavi di avere un campanello di allarme, che ci informa che qualche cosa nel nostro organismo, non funziona bene

“Fammi vedere la lingua!”, ricordiamo tutti, la frase del medico che veniva a casa, quando eravamo bambini e non stavamo bene. E’ il primo, ancestrale indicatore infallibile, sullo stato di salute del nostro organismo. Il suo colore e la sua superficie rivelano informazioni importanti per capire se c’è qualcosa che non va o se stiamo bene.

Vediamo come si presenta

Lingua calva

Conosciuta anche come glossite atrofica, questa condizione infiammatoria provoca la morte e la caduta delle papille della lingua, lasciando una lingua "calva" liscia e lucente. Esistono varie cause per questa condizione, tra cui carenze di ferro, vitamina B12 o acido folico, sindrome di Sjogren, infezione da lievito orale e celiachia. I pazienti con glossite atrofica, possono notare una sensazione di bruciore e una maggiore sensibilità quando mangiano cibi acidi o salati.

Lingua pelosa nera

Nonostante il nome e l'aspetto poco attraenti, la lingua pelosa nera, è una condizione benigna. La lingua pelosa nera è il risultato, di una crescita eccessiva batterica che provoca papille allungate con scolorimento da giallo a nero. Una scarsa igiene orale, un recente uso di antibiotici o un'infezione fungina possono scatenare questa condizione. Le persone possono notare l'alitosi o un gusto metallico. Spazzolare la lingua con uno spazzolino morbido e dentifricio 2-3 volte al giorno, dovrebbe aiutare a risolvere questo problema.

Lingua ‘mappata’

Questa condizione della lingua può sembrare strana, ma fortunatamente è innocua. Nella lingua’mappata’, le aree della lingua perdono le papille normali, o dossi, che le coprono. Ciò fa apparire isole rosa lisce sulla superficie della lingua e fa assomigliare la lingua a una mappa. La lingua geografica di solito non provoca sintomi, ma alcuni possono provare sensibilità quando si mangiano cibi caldi, piccanti, salati o acidi. La lingua mappata di solito dura mesi o anni e scompare da sola.

Ulcera da afta

Queste ulcere rotonde, sono superficiali e dolorose e possono apparire sulla lingua, sulle labbra o sulle pareti della bocca. La tendenza a sviluppare ulcere aftose, può essere ereditata o può essere innescata da un trauma come mordere la lingua o il labbro. La sensibilità a determinati alimenti, alcune carenze vitaminiche e malattie come la celiachia o la malattia infiammatoria intestinale, possono anche essere una causa di queste ulcere. I trattamenti topici comuni, sono progettati per alleviare il dolore, fino a quando le ulcere guariscono. Queste fastidiose ulcere, tendono a guarire entro 10-14 giorni senza lasciare cicatrici.

Fungo orale

Il mughetto, è causato dalla crescita eccessiva del lievito Candida albicans, che provoca la formazione di macchie bianche sulla lingua. Il lievito può anche diffondersi ad altre superfici della bocca. Queste lesioni possono essere dolorose o sanguinare leggermente, quando vengono raschiate. È più probabile che si verifichi nei bambini, nelle persone che indossano la dentiera e nelle persone che hanno un sistema immunitario indebolito o che usano corticosteroidi per via inalatoria. Questo può essere trattato con collutori o farmaci antifungini.

Fibroma orale

La piccola protuberanza sollevata sul lato della lingua, è un fibroma orale o una crescita eccessiva dei tessuti molli. Sono spesso causati da ripetuti traumi alle labbra, all'interno delle guance o della lingua e crescono per settimane o anni. Sono benigni e spesso non hanno sintomi, ma qualsiasi urto  insolito in bocca, deve sempre essere esaminato da un dentista o un medico, per assicurarsi che non sia canceroso.

In sintesi

Lingua bianca e patinosa: cattiva digestione, intestino pigro o di una malattia febbrile delle vie respiratorie;

Lingua con chiazze bianche: forte ristagno di tossine nel tratto digerente;

Lingua secca, rossa con puntini bianchi: infezione da Candida Albicans, sistema immunitario debole;

Lingua secca: disidratazione, problemi renali, diabete;

Lingua pallida: stato di anemia;

Lingua con la faccia inferiore gialla: congestione del fegato;

Lingua che brucia: stato di depressione psichica;

Lingua verde/gialla disturbi di fegato, cistifellea o milza;

Lingua con afte (lesioni biancastre tondeggianti circondate da un alone rossastro): anemia perniciosa, carenza di ferro o di acido folico, celiachia;

Lingua gonfia: allergia, probabilmente ad un cibo o ad un farmaco;

Insomma prevenire è meglio che curare e se la lingua non è rosea, umida, rugosa al centro e liscia ai bordi, il corpo ci sta comunicando un disagio, su cui è bene intervenire prima che si cronicizzi e il disturbo cominci a farsi sentire.

Potrebbe interessarti:

Otorinolaringoiatria Piazzale Ospedale, 23- Portineria Nord, Area C (verde), Ingresso 9, Piano 1

Centro di medicina - Viale della Repubblica 10/b, Villorba (TV)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

  • Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

  • Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

  • Lite furibonda, cosparge di benzina il collega e gli dà fuoco

  • Trappola mortale per moglie e amica: voleva i soldi dell'assicurazione

  • Covid in Veneto, Zaia: «Da lunedì entriamo in zona arancione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento