menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al cinema serve un nuovo proiettore: il circolo culturale lancia una petizione online

Il circolo Pizzuti di Oderzo sta cercando da diverse settimane di raggiungere la quota necessaria per l'acquisto di un nuovo proiettore da utilizzare al cinema Turroni

ODERZO Il Circolo di Cultura Cinematografica Enrico Pizzuti, un’associazione di volontari che porta avanti il cineforum a Oderzo da più di trent'anni è alla ricerca, ormai da diverse settimane, di un nuovo proiettore per il Cinema Turroni, divenuto negli anni un punto di riferimento per tanti cinefili di Oderzo e dintorni.

Il proiettore attualmente in dotazione alla sala (un modello a soffitto) non è adatto alla visione cinematografica per i seguenti motivi: è dotato di una scarsa luminosità, ha una ridotta capacità di riproduzione dei colori e soprattutto un contrasto troppo basso che annulla totalmente i neri, restituendo un’immagine piatta e per nulla ricca di dettagli. La soluzione, affinché il circolo possa continuare a organizzare le sue rassegne cinematografiche nei mesi a venire, è allora quella di acquistare un nuovo proiettore digitale, i cui costi sono tuttavia molto elevati per un'associazione che vive solo di passione e donazioni spontanee. Per questo motivo i membri del circolo hanno deciso di realizzare una raccolta fondi del valore di 8000,00€ che funziona con le stesse modalità del più conosciuto crowdfunding: si tratta di un finanziamento collettivo che avviene per mezzo di una donazione, piccoli contributi di tante persone che sposano una causa comune e decidono di sostenere il progetto. Al momento il problema è che il Circolo ha raccolto solo duemila euro a fronte degli ottomila previsti. Gli organizzatori però non desistono dal loro scopo e chiedono ancora a tutti di dare anche un piccolo contributo alla loro causa. Una bella occasione per tenere viva la cultura cinematografica in un piccolo cinema di provincia. Chiunque fosse interessato a sostenere il progetto può trovare tutte le informazioni necessarie a questo link

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento