Coronavirus: teatro Del Monaco e biglietteria chiusi fino al 3 aprile

Prolungato il provvedimento che prevede la chiusura del teatro Comunale di Treviso. Fino al termine dell'ordinanza pubblicata lo scorso 8 marzo non ci saranno spettacoli

In ottemperanza al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sulle misure di contenimento e gestione del Coronavirus del 8 marzo, il Teatro Stabile del Veneto informa che, a differenza di quanto precedentemente comunicato, anche le biglietterie dei teatri Goldoni di Venezia, Verdi di Padova e Mario Del Monaco di Treviso saranno chiuse al pubblico fino al 3 aprile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le biglietterie dei teatri potranno quindi essere contattate solo telefonicamente dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Nella pagina del sito teatrostabileveneto.it dedicata alla sospensione degli spettacoli e alle modalità di rimborso dei biglietti verranno pubblicati tutti gli aggiornamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento