rotate-mobile
Blog

Caseus 2023 tra i più grandi eventi dedicati al comparto caseario

Villa Contarini a Piazzola sul Brenta ospiterà il 30 settembre e 1° ottobre 2023 la 19ª edizione di Caseus, tra i più grandi eventi dedicati al comparto caseario. Oltre alle maggiori eccellenze DOP e alle piccole produzioni di fattoria già confermata la presenza di espositori greci, polacchi, ungheresi e slovacchi

Latte, caglio, sale e poi latitudine, altimetria, temperature e tempi di attesa, in poche parole una vera e propria arte bianca che si mostrerà in tutte le forme possibili. Caseus 2023, il concorso dedicato alle grandi produzioni casearie DOP e alle piccole produzioni di fattoria, ritorna il 30 settembre e il 1° ottobre 2023 a Villa Contarini a Piazzola sul Brenta (PD). Giunto alla 19ª edizione Caseus è tra i più grandi eventi nazionali dedicati al comparto caseario che, già dalla scorsa edizione, lancia lo sguardo oltre confine per continuare un confronto costruttivo e stimolante; riproposto, infatti, il format che accompagnerà i visitatori attraverso tre differenti percorsi: Caseus Veneti, Caseus Italie e Caseus Mundi. Già confermate per quest’ultimo le presenze di produttori provenienti da Polonia, Grecia, Ungheria e Slovacchia.        

La kermesse tutta veneta, organizzata da Aprolav e Regione del Veneto, riunirà inoltre il popolo di allevatori, pastori, casari e affinatori che danno vita alle grandi produzioni DOP italiane: Grana Padano, Asiago, Casatella Trevigiana, Provolone Valpadana, Monte Veronese, Piave, Montasio e Mozzarella STG. Denominazioni i cui formaggi più meritevoli verranno premiati nella mattinata di sabato dal concorso Caseus Veneti. Si confronteranno, invece, con un concorso a loro dedicato le piccole produzioni di Fattoria provenienti da ogni angolo della Penisola, protagoniste del percorso Caseus Italie.                    

Fittissimo il calendario di incontri tra visitatori e produttori, consorzi di tutela, chef, pizzaioli e cuochi contadini. oltre cinquanta le degustazioni guidate durante le due giornate, Nel parco di Villa Contarini troverà spazio il mercatino dei prodotti tipici da tutta Italia e il mercatino dei caseifici e delle PPL regionali. Sarà un vero e proprio emporio del gusto che vuole porre l’attenzione su un comparto regionale e nazionale che, non senza difficoltà, riesce a produrre eccellenze invidiate e copiate in tutto il mondo. Scopo dell’evento, infatti, valorizzare il prodotto Made in Italy e educare il consumatore ad una scelta consapevole.         

Un evento che ambisce a superare il successo della scorsa edizione che ha visto oltre 500 formaggi in concorso (e in mostra) e oltre 80.000 visitatori nelle due giornate. Degna di nota, inoltre, l’iniziativa Forme di solidarietà che, ad un prezzo simbolico, seguirà la vendita di tutte le forme inviate per il concorso destinando il ricavato della vendita a tre realtà solidali: Life Inside onlus, Città della Speranza e Fondazione Lucia Guderzo. Caseus conferma, dunque, il proprio ruolo di riferimento nella promozione di una cultura casearia di qualità; per questo l’edizione 2023 rinnova per tutto il programma l’ingresso gratuito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caseus 2023 tra i più grandi eventi dedicati al comparto caseario

TrevisoToday è in caricamento