Lunedì, 18 Ottobre 2021
blog Centro / Borgo Camillo Benso Conte di Cavour

Storie di amori sfigati: l'illustratrice Chiara Rapaccini arriva a Treviso

Sabato 22 febbraio, alle ore 18.30 nella sala conferenze del museo Bailo, la celebre disegnatrice fiorentina incontrerà il pubblico trevigiano per parlare delle sue vignette

L’illustratrice fiorentina Chiara Rapaccini, in arte RAP, che con ha conquistato il web con sue le vignette che raccontano le complicazioni dell’amore al tempo dei social nella pagina “Amori Sfigati”, sarà protagonista dell’incontro con il pubblico che si terrà sabato 22 febbraio alle 18.30, nella sala conferenze del Museo Bailo di Treviso.

All you need is love è il tema dell’iniziativa proposta dallo Spazio Donna del Comune di Treviso, con il coordinamento degli educatori e degli psicologi di La Esse e dedicata alle donne e agli uomini che, con leggerezza e autoironia, vogliono indagare emozioni, desideri e progetti che nascono nella relazione con l’altro a partire dalle vignette di Chiara Rapaccini, diventate un vero e proprio fenomeno virale, oltre che un appuntamento fisso su «L’Espresso», «Linkiesta», «Billy - TG1», per condividere le goffaggini, gli equivoci, le gaffes e le sfortune degli innamorati e di quelli che non lo sono ma che credono di esserlo. «Con l’equipe di Spazio Donna abbiamo scelto il linguaggio delle vignette per avvicinarci ad un tema che tocca tutti noi, la capacità di vivere serenamente le relazioni», afferma Gloria Tessarolo, Assessore alle Politiche sociali, Disabilità e Famiglia con delega alle Pari Opportunità. «Lo faremo con ironia, grazie all'arte di Chiara Rapaccini, ma anche con il coinvolgimento di professionisti e soprattutto del pubblico. Una serata in cui chiederemo a tutti di mettersi gioco, perché le relazioni vanno vissute in prima persona mettendosi in discussione, se serve, a qualunque età».

bici(azzurro)-2

Se le relazioni sono complicate, quelle sentimentali lo sono di più e con l’irruzione del digitale nelle vite degli adulti, le comunicazioni appaiono più immediate, ma in realtà si aggiunge un ulteriore elemento di difficoltà. L’altro, che nella vita di coppia sembra più vicino e accessibile, porta con sé bisogni e attese che non sempre si comprendono: l’inizio di una relazione da adulti nell’era del digitale, infatti, passa attraverso Instagram, Facebook, Tinder, mezzi che aiutano a raggiungere l’altro, a volte ancor prima di averlo fisicamente visto e ascoltato. Attraverso le tinte forti delle vignette di Chiara Rapaccini, che con i suoi Amori Sfigati nel 2016 ha vinto il premio “Andrea Pazienza” come migliore autrice web, l’incontro esplora amore, opportunità, bisogni, aspettative che nella coppia, nella diversità dei generi, sbocciano e si infrangono, per ridere e sorridere delle disavventure che capitano a tutti e riscoprire gradualmente tutte le sfumature di colore che l’altro porta con sé. Dopo l’evento, dal mese di marzo, partirà un laboratorio gratuito a numero chiuso, dedicato a donne e uomini per continuare a confrontarsi sul tema della relazione, con leggerezza e voglia di mettersi in gioco.
La partecipazione all'incontro è libera e gratuita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storie di amori sfigati: l'illustratrice Chiara Rapaccini arriva a Treviso

TrevisoToday è in caricamento