menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Claudio Baglioni: il nuovo tour farà tappa a Treviso

Il prossimo 15 aprile l'amatissimo cantautore romano si esibirà sul palco del Palaverde di Villorba. I biglietti saranno in vendita a partire da lunedì 25 giugno

TREVISO Cresce l’attesa per il tour “Al Centro” che, a partire da ottobre 2018, vedrà il grande Claudio Baglioni, artista fra i più amati della musica italiana di sempre, protagonista nelle principali arene indoor d’Italia, dove grazie al palco al centro il pubblico sarà disposto a 360° gradi intorno a lui.

A conferma dell’affetto e dello straordinario interesse da parte del pubblico per la storia musicale del cantautore, due nuove date sono state aggiunte a quelle già annunciate. Fresco di riconferma alla direzione artistica del Festival di Sanremo, Baglioni sarà in concerto a Trieste, alla PalaRubini Alma Arena il 2 aprile, e a Treviso, al Palaverde il prossimo 15 aprile. I biglietti per entrambi i concerti, organizzato da F&P Group e Zenit srl, saranno disponibili in presale dalle ore 11.00 di lunedì 25 giugno alle ore 10.00 di mercoledì 27 giugno, online sul sito di TicketOne dalle ore 11.00 di mercoledì 27 giugno e in tutti i punti vendita autorizzati dalle 11.00 di mercoledì 4 luglio.

Prima di essere impegnato con i concerti di “Al Centro Tour”, Claudio Baglioni tornerà sulle scene live con tre rivoluzionari concerti all’Arena di Verona in programma a settembre. Per ben tre sere, quindi, uno degli spazi d’arte e per l’arte più belli del mondo, si stringerà intorno a Baglioni, al suo super-gruppo e a una grande orchestra, per una epocale prima volta musicale, artistica e scenografica. I tre rivoluzionari concerti all’Arena di Verona saranno quindi una straordinaria anticipazione in vista del lungo tour che l’artista intraprenderà da ottobre e fino a primavera, toccando i palazzetti delle principali città italiane tra cui Firenze, Roma, Bologna, Milano, Torino, tra le altre, con alcune date anche all’estero e precisamente a Bruxelles e Zurigo. Una grande notizia per i tantissimi fan dell’artista che lo abbracceranno numerosi anche nelle nuove date di Trieste e Treviso. La musica “al centro” è anche lo spirito con cui Claudio Baglioni ha accettato la direzione artistica del Festival di Sanremo 2018, ottenendo un grande successo in termini di pubblico, ascolti e giudizi della critica, fatto che ha portato alla sua riconferma per l’edizione 2019 del più importante festival della canzone italiana. 50 anni vissuti in musica, 60 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Sono i numeri essenziali di una carriera unica e irripetibile: quella di Claudio Baglioni, musicista, autore, interprete, che, dalla fine degli anni Sessanta a oggi, è riuscito a conquistare una generazione dopo l’altra, grazie a un repertorio pop, melodico e raffinato, nel quale ha saputo fondere canzone d’autore e rock, sonorità internazionali, world music e jazz, rivoluzionando il concetto stesso di performance live – il primo a inaugurare la stagione dei grandi raduni negli stadi e ancora il primo, nel 1996, a “far scomparire il palco” e portare la scena al centro delle Arene più importanti e prestigiose d’Italia – in ambito musicale, sociale e televisivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento