Lunedì, 15 Luglio 2024
Blog Conegliano

Arrivano i pompieri, quanta emozione a La Nostra Famiglia di Conegliano

I vigili del fuoco si sono presentati in forze con 4 mezzi ed hanno spiegato le loro caratteristiche, mostrato le attrezzature che compongono ogni singolo mezzo, srotolato alcune manichette e fatto uscire dell’acqua per una semplice dimostrazione

Hanno fatto visita al Presidio de ”La Nostra Famiglia” di Costa i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Conegliano e Vittorio Veneto. E’ stata una visita gradita che ha emozionato i bambini e ragazzi presenti. Sono stati accolti dal direttore di Polo dott.ssa Manuela Nascimben che ha presentato i servizi erogati dalla struttura e dal sindaco di Conegliano ing. Fabio Chies che non ha voluto mancare all’appuntamento portando i saluti della cittadinanza.

Una bella presenza anche del Supermercato Bingo che attraverso Andrea, direttore della sede coneglianese, ha donato caramelle e dolci ai partecipanti. I Vigli si sono presentati in forze con 4 mezzi ed hanno spiegato le loro caratteristiche, mostrato le attrezzature che compongono ogni singolo mezzo, srotolato alcune manichette e fatto uscire dell’acqua per una semplice dimostrazione del loro utilizzo; grande stupore dei bambini quando hanno visto la lunga scala salire verso il cielo: sono stati letteralmente catturati da questa presenza! C’era curiosità e poi tanta emozione quando si sono avvicinati ai loro “supereroi”. Per tanti di loro era la prima volta e certamente porteranno a lungo il ricordo di questo momento.

I vigili del fuoco alla Nostra famiglia

Tutto questo rivolto ai ragazzi che ogni giorno frequentano il Presidio de La Nostra Famiglia di Conegliano per seguire il progetto riabilitativo. L'Associazione “La Nostra Famiglia” a Conegliano da più di 50 anni si prende cura dei bambini con disabilità; con i propri servizi intende tutelare la dignità e migliorare la qualità della vita attraverso specifici interventi di riabilitazione.  L'Associazione, attraverso l'IRCCS "E. Medea", si propone inoltre di dare il proprio contributo allo sviluppo della ricerca e delle conoscenze scientifiche nel campo della patologia dello sviluppo.

Il presidio di Conegliano accoglie oltre duecento bambini ed adolescenti in forma residenziale e diurna, ma segue, con attività ambulatoriali, oltre 1358 minori provenienti da tutto il Veneto, dal Friuli occidentale ed anche da altre regioni. L’attività è rivolta alle disabilità fisiche, psichiche, sensoriali, plurime, sia congenite che acquisite, ma l’equipe del Centro (medici specialisti, psicologi, pedagogisti, fisioterapisti, logopedisti, psicomotricisti, infermieri professionali, educatori, ecc. ) segue anche disabilità legate a disturbi del comportamento e della sfera emotiva nonchè problemi di apprendimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano i pompieri, quanta emozione a La Nostra Famiglia di Conegliano
TrevisoToday è in caricamento