rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
blog Montebelluna

Coppa Cobram: pedalata tutta da ridere ricordando Fantozzi

Grande successo a Montebelluna per la seconda edizione della tragicomica rievocazione della corsa ciclistica del film "Fantozzi contro tutti". Un centinaio i partecipanti in costume

Cadute e risate per la seconda edizione della divertentissima Coppa Cobram, omaggio alla storica pedalata del film "Fantozzi contro tutti" rimesso in scena a Montebelluna nella giornata di domenica 29 settembre.

Coppa Cobram-2

Oltre un centinaio i partecipanti, vestiti tutti in costume in sella a improbabili biciclette. Alcuni sono arrivati addirittura con le auto del film e, immancabili, hanno partecipato alla gara anche il carro funebre e l'ambulanza dove Fantozzi veniva ricoverato. Partenza memorabile da Piazza Negrelli con tanto di caduta di gruppo davanti al Municipio di Montebelluna giusto per animare la domenica del centro. Il corteo è poi proseguito verso il Mercato Vecchio per raggiungere il cimitero di Santa Maria in Colle. Il ritorno in Piazza Negrelli ha chiuso il percorso ad anello dei fantozziani partecipanti, rinfrancati dallo spiedo preparato per l'occasione dagli Alpini di Montebelluna. Non un semplice omaggio a uno dei personaggi più amati del cinema italiano ma una vera e propria festa che, dopo il successo della prima edizione ha confermato di saper attrarre un gran numero di appassionati. Tantissimi i giovani vestiti o da Fantozzi o da Filini che hanno preso parte alla gara. Divertentissima la presenza di alcuni figuranti che hanno ridato vita alla celebre scena della scalinata della Corazzata Potemkin. Risate a parte, la buona notizia è che i soldi ricavati dalle quote dei partecipanti andranno tutti in beneficenza. Divertirsi a fin di bene è senz'altro il risultato migliore della Coppa Cobram. Ora non resta altro da fare che aspettare la prossima, tragicomica, edizione.

fantozzi-montebelluna-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Cobram: pedalata tutta da ridere ricordando Fantozzi

TrevisoToday è in caricamento