rotate-mobile
blog Montebelluna / Via G. Malipiero, 125

Covid, rinviati gli spettacoli di fine anno al Palamazzalovo

La decisione è stata presa dopo la riunione convocata dal sindaco di Montebelluna, Adalberto Bordin, con l'assessore alla Cultura, Elzo Severin, e le associazioni locali coinvolte

A causa dell'aumento dei contagi in corso, il Comune di Montebelluna, in accordo con le associazioni interessate dagli eventi di fine anno, ha deciso di rinviare a data da destinarsi gli spettacoli in programma per fine anno al Palamazzalovo. Queste le date rinviate:

  • Domenica 26 dicembre e martedì 28 dicembre, ore 21. Serata di Cabaret “Tanto per ridere … dove eravamo rimasti?” A cura della Compagnia Oberon Bottega delle Art
  • Lunedì 27 dicembre, ore 20.30. Concerto “La Musica al cinema…”. Banda Musicale e Gruppo Majorettes “Città di Montebelluna”.
  • Mercoledì 29 dicembre, ore 20.45 Tradizionale concerto di fine anno dell’Orchestra “G. Legrenzi”

La decisione è stata presa dopo la riunione convocata dal sindaco Adalberto Bordin con l'assessore alla Cultura, Elzo Severin, e le associazioni coinvolte (Oberon Bottega delle Arti; Banda Musicale e Gruppo Majorettes Città di Montebelluna; Ass. Culturale Orchestra "G. Legrenzi").

I commenti

L'assessore alla Cultura, Elzo Severin, spiega: «La situazione generale di aumento dei contagi, le preoccupazioni per la tutela dei musicisti, degli artisti e del pubblico, le ventilate ipotesi di nuove restrizioni che verranno emanate dal Governo, probabilmente già prossimamente, non permettono di procedere nell'organizzazione di questi eventi fondamentali per la cittadinanza e la vita associativa della città, in un clima da "grandi occasioni"».

Conclude il sindaco, Adalberto Bordin: “Seppur a malincuore, dopo la sospensione della tradizionale Festa di Capodanno, ci sentiamo costretti a rinviare ad altra data anche questi eventi di fine anno. Abbiamo condiviso questa scelta con le tre associazioni, una decisione che è dettata dal buon senso per la tutela di tutti e per far sì che questi eventi possano accogliere più pubblico possibile, come nelle grandi occasioni e come da sempre siamo abituati”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, rinviati gli spettacoli di fine anno al Palamazzalovo

TrevisoToday è in caricamento