Domenica, 17 Ottobre 2021
blog Valdobbiadene

Cross Award 2019, tra i finalisti il coreografo trevigiano Marco D'Agostin

Originario di Valdobbiadene, il giovane performer veneto è finito tra i finalisti del premio internazionale rivolto alle opere prime nell'ambito delle arti performative

È un assolo vorace, una lettera scritta a qualcuno che non risponderà mai. Un lavoro sulla rabbia, soprattutto sulla rabbia del primo amore: quello che c’era prima che la danza diventasse un mestiere Marco D’Agostin, di Valdobbiadene, è artista attivo nel campo della danza e della performance, vincitore del Premio Ubu 2018 come Miglior Performer Under 35.

Cross Award è un bando internazionale rivolto ad artisti e compagnie nel campo della performance e della musica, con un’attenzione particolare alle produzioni centrate sullo stretto rapporto tra composizione musicale e azione sulla scena. Indetto da  LIS Lab Performing Arts - in collaborazione con il Comune di Verbania, Museo del Paesaggio e Fondazione Piemonte dal Vivo, e con il sostegno del MiBAC, Regione Piemonte, Ricola - è giunto alla sua V edizione e ha l’obiettivo di stimolare l’indagine e l’espressione artistica relative all’unione di stili e generi differenti, valutando come fattori premiali le pratiche multi-linguaggio e la commistione di tecniche e codici afferenti le diverse arti performative. L’obiettivo del concorso e? di individuare nuove produzioni - tassativamente inedite - che mettano in dialogo i linguaggi del corpo e dell’azione scenica con la composizione musicale, senza restrizioni e vincoli di genere, categoria o pratica.

Cross Award è un progetto di Cross Residence, la residenza regionale finanziata dall'art. 43 del Mibac per l'azione "artisti nei territori" per il triennio 2018/2020 grazie all'intervento congiunto di Mibac e Regione Piemonte. Con oltre 260 candidature provenienti da oltre 30 Paesi europei e extraeuropei Cross Award 5a edizione si conferma un appuntamento di grande interesse per artisti e performers internazionali. I progetti selezionati riceveranno un premio di 4mila ciascuno come sostegno alla produzione, oltre a una residenza di 15 giorni a Verbania, nel 2020, negli spazi di Casa Elide Ceretti e del Teatro Il Maggiore. La presentazione dei progetti si terrà il 19 ottobre, a Verbania in una delle Residenze artistiche, Casa Elide Ceretti, dalle 14.30 alle 16.30, alla presenza dei Tutor, stampa e operatori artistici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cross Award 2019, tra i finalisti il coreografo trevigiano Marco D'Agostin

TrevisoToday è in caricamento