menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto: Stefano Vazzola

In foto: Stefano Vazzola

Deseeo: il social network creato per esaudire i desideri delle persone

Il vittoriese Stefano Vazzola è tra le menti italiane che hanno dato vita un nuovo social network basato sui desideri delle persone. Un progetto ambizioso in cerca di importanti finanziamenti

VITTORIO VENETO "Deseeo": è questo il nome del primo social network al mondo basato sull'altruismo, in cui chiunque può esprimere gratuitamente desideri e gli stessi iscritti – cittadini, aziende, enti locali e internazionali – possono attivarsi affinché questi desideri si realizzino, in cambio di punti, premi e visibilità sulle classifiche locali e mondiali dei soggetti più generosi.

L'azienda, costituita come Deseeo Ltd. nel Regno Unito, è nata e coordinata da menti tutte italiane e si rivolge al mondo intero per cambiare la concezione di convenienza e altruismo. Alla guida del progetto ci sono menti venete e toscane, annoverate tra le migliori d’Italia e del mondo: tutti i fondatori di Deseeo sono infatti membri del Mensa, l’organizzazione mondiale che raggruppa il 2% delle persone più intelligenti della popolazione. Fra i soci fondatori veneti spicca Stefano Vazzola, ex manager vittoriese, che da anni ormai si dedica con passione ed entusiasmo al successo di questo progetto: “Mi dedico sempre anima e corpo a ogni lavoro, a ogni progetto, sono fatto così. E voglio con tutto me stesso che Deseeo abbia successo, perché so che può diventare qualcosa di grande che migliorerà la vita delle persone in tutto il mondo. Il mio desiderio è potere dare il mio piccolo contributo in modo da lasciare un mondo migliore, più generoso e altruista alle future generazioni.” Il progetto, ispirato dal film "Un sogno per domani" tratto dal romando La formula del cuore di Catherine Ryan Hyde, ha ambizioni di proporzioni gargantuesche sia per l’azienda sia per i potenziali investitori: basti pensare al ritorno che avrebbe generato un investimento nella piattaforma Facebook 15 anni fa.

Deseeo mira a diffondere l’altruismo e a riavvicinare la gente nella vita reale, non solo virtuale. Ogni utente che si iscrive – gratuitamente – ha all'inizio 3 stelle cadenti. Ogni stella cadente permette di esprimere un desiderio. Più si è attivi e partecipi sul social – commentando, condividendo, esaudendo desideri, ecc. –, più si guadagnano granelli di polvere di stelle, indispensabili per creare una nuova stella cadente e quindi esprimere un ulteriore desiderio. Questo desiderio verrà visto dagli altri utenti, che potranno accendere una "stellina" per assegnare interesse al desiderio e metterlo quindi in maggior risalto per gli altri utenti e benefattori. Chiunque ha la possibilità di candidarsi come volontario per esaudire un desiderio; utenti, aziende o istituzioni possono esaudire desideri e ottenere così polvere di stelle e punti, che permettono loro di ottenere visibilità scalando la classifica mondiale e locale dei benefattori. Deseeo si configura anche come un prezioso sistema per colmare la distanza fra istituzioni e cittadini, garantendo a questi ultimi la possibilità di esprimere desideri sulle pagine Deseeo di un comune, di un ministero o perfino di un’istituzione europea; in questo modo l’istituzione interessata sarà a conoscenza diretta e non mediata dei desiderata dei propri cittadini in ordine di importanza e potrà attivarsi di conseguenza. Immaginiamo per un momento, ad esempio, la pagina Deseeo del comune di Treviso e un utente trevigiano che esprima il desiderio che l’illuminazione pubblica della sua via venga riparata oppure che il parco giochi per i bimbi del suo quartiere venga rinnovato; se questo desiderio ricevesse il supporto di migliaia o decine di migliaia di altri utenti, acquisirebbe enorme visibilità; il comune avrebbe quindi una cartina tornasole sulla rilevanza che questa problematica ricopre per la cittadinanza e potrebbe decidere di porre rimedio alla situazione con un livello di priorità superiore ad altri interventi, anch’essi magari segnalati su Deseeo ma con supporto popolare inferiore.

Il ritorno d'immagine per un’azienda che arriva a essere in cima alla classifica dei benefattori più generosi al mondo è enorme. Inoltre, gli utenti hanno la possibilità di esprimere desideri sulle pagine Deseeo delle aziende, consentendo alle stesse di avere a disposizione uno strumento efficace e gratuito per capire le esigenze reali dei consumatori; un mezzo ottimale per avere sotto controllo il polso del mercato sia per le piccole aziende e gli esercizi commerciali che non possono permettersi di investire molto in pubblicità sia per le grandi aziende che registrerebbero un notevole risparmio nelle ricerche di mercato nazionali e internazionali. Grazie a Deseeo, anche il piccolo negozio di giocattoli, il negozio di musica o la libreria sotto casa non solo potrà sapere quali prodotti ordinare per soddisfare le esigenze dei suoi clienti in modo semplice e diretto, ma godrà anche di ottima pubblicità se riuscirà a scalare le classifiche di azienda più generosa. La piattaforma in fase beta con funzionalità limitate – che ha già ottenuto oltre 200 mila euro d'investimento e ha già oltre un migliaio di utenti beta tester distribuiti tra Italia, Regno Unito e Stati Uniti  – ha ora avviato una raccolta fondi su Crowdcube, il più grosso portale di equity crowdfunding d'Europa che conta oltre 580.000 investitori iscritti, in modo da potere completare il progetto. Ha inoltre raccolto concrete espressioni d'interesse da parte di Venture Capital, grandi investitori disponibili a investire somme sostanziose quando la piattaforma sarà completa e conterrà più utenti. Per dare vita al Worldwide Altruism Network, il social network del futuro, Deseeo conta sull'equity crowdfunding, un metodo innovativo e relativamente nuovo per l’Italia. Come funziona? S'investe una somma a scelta a partire dalle 10 sterline, che verrà prelevata all’investitore solo in caso di completo successo della raccolta fondi. In questo modo, si ottiene una quota di una società guidata orgogliosamente da italiani che punta a rivoluzionare il mondo e a renderlo un posto migliore attraverso l’altruismo, introducendo mille innovazioni nel settore dei social.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tangenziale di Treviso: in arrivo due nuovi Targa System

Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento