A Castelbrando c'è u nuovo "Dpcm", ossia come unire hotel, ristorazione e massaggi

"Dormire Piacevolmente con Cena e Massaggio": ecco un’invenzione propositiva per dare la possibilità di mantenere attivo il turismo all’interno delle Colline del Prosecco

Una stanza di Castelbrando

CastelBrando, storico castello della Marca Trevigiana, ha deciso di non arrendersi alla difficile situazione che stiamo vivendo a livello sanitario ed economico e con inventiva e tenacia vuole continuare ad offrire grande ospitalità e servizi ai propri clienti, in totale ottemperanza dell’ultimo Dpcm del 3 novembre scorso. E’ così nato il Pacchetto D.P.C.M. (Dormire Piacevolmente con Cena e Massaggio) un’invenzione propositiva per dare la possibilità di mantenere attivo il turismo all’interno delle Colline del Prosecco, tra due dei borghi più belli d’Italia (Cison di Valmarino e Follina) dove si trova CastelBrando. Con la sicurezza al primo posto tutti gli ospiti del castello potranno vivere un’esperienza da sogno grazie a questo pacchetto che permette di dormire, mangiare, degustare i vini del territorio e rilassarvi con un massaggio di coppia.

Questa l'offerta nel dettaglio: 

- Degustazione di benvenuto con 2 calici di vino del territorio

- Piacevole soggiorno in camera matrimoniale classic con prima colazione

- Cena in Ristorante La Fucina con due portate e dessert, a scelta dal menù, bevande escluse

- Massaggio di coppia da 20 minuti

Costo del pacchetto euro 129,50 a persona

CONDIZIONI:

- valido nel week end

- valido fino al 30 novembre

- su richiesta e prenotazione

- non valido per voucher regalo

- la tassa di soggiorno di euro 1,50 a persona a notte non è compresa

- per le prime 5 prenotazioni confermate, upgrade in Junior suite

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento