menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Dump riapre in centro a Treviso in piena sicurezza e con un nuovo plateatico

«Siamo felici di poter aprire. Ci mettiamo in gioco con la nostra consueta passione e le nostre energie e confidiamo nel miglioramento della situazione generale»

Il Dump riapre. Dopo lo stop imposto dall’emergenza Covid-19, l’amato locale del centro storico di Treviso alza nuovamente le serrande con un nuovo plateatico in via Luigi Bailo e tavoli in Galleria Bailo per garantire il distanziamento sociale. Nuovi spazi sia all’aperto sia al coperto, concessi dall’Amministrazione Comunale in accordo con i residenti della zona grazie a un proficuo dialogo intessuto nei lunghi mesi di lockdown. Una ripartenza che prevede il servizio al tavolo, nel rispetto delle disposizioni vigenti sul contrasto alla diffusione del Coronavirus, per assicurare a tutti i trevigiani e non solo la possibilità di poter tornare a vivere in sicurezza l’atmosfera di convivialità del Dump in una cornice più estesa, a due passi da Ca’ Sugana.

Il locale è pronto ad accogliere i clienti garantendo il rispetto delle disposizioni, delle distanze e mettendo a disposizione gel igienizzante. «Siamo felici di poter aprire e garantiremo la massima sicurezza – spiegano al Dump – ringraziamo per la collaborazione l’Amministrazione Comunale e i residenti che ci hanno supportato in questo rilancio. Ci mettiamo in gioco con la nostra consueta passione e le nostre energie. Confidiamo poi nel miglioramento della situazione generale e, grazie all’aiuto e lo sforzo di tutti, poter tornare anche a proporre musica, che fa parte della nostra mission, sempre nel rispetto della sicurezza. Siamo certi che i nostri clienti dimostreranno responsabilità e senso civico godendosi comunque la convivialità del Dump».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Si finge fruttivendolo, deruba un 61enne e fugge

  • Attualità

    Giornata della memoria: le iniziative a Treviso e provincia

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento