rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
blog

E-Distribuzione: linee elettriche e irrigazione, ecco le cinque regole d'oro per la sicurezza

Si tratta di poche regole, per gli operatori del settore agricolo, che possono evitare disservizi nelle forniture, ma soprattutto prevenire infortuni anche di grave entità

TREVISO A fronte della crescente attività di irrigazione in provincia di Treviso, Enel invita tutti gli operatori del settore agricolo a prestare particolare attenzione qualora si trovino in situazione di potenziale rischio.

?1) Verificare la presenza di impianti elettrici nella zona delle irrigazioni. 

2) Ricordare che tutte le linee elettriche devono essere sempre considerate in tensione.

3) Tenere le macchine operatrici e ogni altra attrezzatura ad adeguata distanza di sicurezza.

4) Mantenere il getto di irrigazione a distanza sempre maggiore di 1 metro dai conduttori.

5) In caso di dubbio, prima di intervenire chiedere informazioni al Centro Operativo E- Distribuzione al n. 803500. 

Sono queste le 5 regole d'oro che e-distribuzione suggerisce a coloro che debbano svolgere attività di irrigazione in prossimità di linee elettriche. Poche regole che possono evitare disservizi nelle forniture, ma soprattutto prevenire infortuni anche di grave entità. Anche in provincia di Treviso in passato non sono mancati casi di danneggiamento agli impianti di e-distribuzione con ricadute negative per tutte quelle attività, domestiche ed industriali, che necessitano di una fornitura assolutamente regolare La società del Gruppo Enel per la gestione della rete elettrica ricorda che infatti che i getti d’acqua sono tra le principali cause all’origine dei cosiddetti “buchi di tensione” e di interruzioni di servizio anche prolungate.

?”E-Distribuzione – sottolinea Luca Tanzi, responsabile Esercizio Rete E-Distribuzione Triveneto – è da sempre particolarmente impegnata in iniziative finalizzate a diffondere, a tutti i livelli, la cultura della sicurezza nonché della qualità del servizio del servizio elettrico di distribuzione. A tal fine – conclude Tanzi -  invitiamo tutti gli operatori del settore agricolo a prestare particolare attenzione qualora si trovino in situazione di potenziale rischio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E-Distribuzione: linee elettriche e irrigazione, ecco le cinque regole d'oro per la sicurezza

TrevisoToday è in caricamento