Treviso aderisce alla "Festa europea della musica 2020"

Domenica 21 giugno al Museo di Santa Caterina sarà possibile ammirare gli strumenti restaurati della collezione Lattes e partecipare alla visita guidata della mostra “Natura in posa”. La Loggia dei Cavalieri riecheggerà invece di note moderne per tutta la giornata

In foto un'immagine delle edizioni precedenti

Domenica 21 giugno torna la Festa Europea della Musica, evento internazionale istituito nel 1985 e divenuto a partire dal 2016 anche in Italia una festa trasversale e diffusa, e Treviso non manca all’appello: nel corso della giornata la città propone un ricco programma dal titolo “Arte e musica nella Treviso Incantata”, organizzato dal Comune di Treviso in collaborazione con l’associazione cittadina Musincantus, che creerà un affascinante dialogo tra musica e arte.

«Musica, artisti di valore internazionale e opere d'arte della nostra città - ha sottolineato l’assessore alla cultura del Comune di Treviso Lavinia Colonna Preti - entreranno in dialogo per questa Giornata della Musica: un'occasione per ascoltare i nostri musicisti ma anche, grazie alla collaborazione con Musicantus, per andare alla scoperta dei nostri tesori, come il clavicembalo settecentesco unico al mondo o la prima natura morta con strumenti musicali, capolavoro di Baschenis esposto alla mostra “Natura in Posa”». «Immersi nel arte, nella musica e nella storia, - ha spiegato Edoardo Bottacin, presidente di Musincantus - questo è il mood che abbiamo scelto insieme al Comune di Treviso per questa nuova edizione della festa della musica. Una festa che si snoda in alcuni dei luoghi più suggestivi e ricchi di storia della città dove finalmente risuonerà la musica dopo molti mesi di silenzio».
Musica incantata al Museo di Santa Caterina. Dalle 11 alle 16 sarà possibile partecipare alle visite guidate alla mostra “Natura in Posa” al Museo di Santa Caterina, che offriranno una lettura straordinaria, mettendo in luce gli elementi musicali nella raffigurazione delle nature in posa. E sempre al museo, alle 11.30, si svolgerà la visita guidata da Stefano Raccanelli agli strumenti musicali restaurati della collezione dell’avvocato Bruno Lattes e quella all’organo in stile rinascimentale dell’auditorium di Santa Caterina a cura di Francesco e Carlo Zanin, in collaborazione con il Festival Organistico Internazionale Città di Treviso e della Marca Trevigiana (posti limitati, prenotazione obbligatoria scrivendo a cerimoniale@musincantus.it).
Note moderne alla Loggia dei Cavalieri. Nella duecentesca cornice nel cuore di Treviso dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 22.00 si alterneranno venti musicisti locali proponendo brani moderni e mettendo in luce il proprio talento: la mattina il focus sarà la musica classica, il pomeriggio invece si alterneranno gruppi pop. La musica si mette in gioco a Piazza Rinaldi. Musica da ammirare, musica da ascoltare ma anche musica che diventa gioco e creatività: a piazza Rinaldi dalle 16 alle 18 adulti e bambini potranno sperimentare un approccio laboratoriale, per cogliere come la musica possa diventare anche una potente pratica sociale, a cura di Mauro Faccioli del coordinamento pedagogico Siem sezione di Treviso (posti limitati, prenotazione obbligatoria: siemtreviso@gmail.com, tel. 333 4721123, 349 5247899). In caso di maltempo il laboratorio sarà annullato. Note organistiche a Sant’Agnese. La giornata si concluderà alla Chiesa di Sant’Agnese, dove alle 17.30 si esibirà in un concerto d’organo di Michèle Schladebach, musicista tedesca cresciuta e formatasi in Italia, che proporrà un repertorio di brani ottocenteschi e del secolo scorso, da “Elevazione” di Padre Davide da Bergamo a “Toccata” di Eugène Gigout. L’organo della chiesa trevigiana è un Tamburini - Ruffatti, è stato restaurato nel 2015.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti gli eventi saranno gratuiti, per le visite guidate e il laboratorio è necessaria la prenotazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento