blog Santa Maria del Rovere / Via A. Radaelli, 14

Dagli Oscar al Cinema Edera: il regista Filippo Meneghetti presenta il film "Due"

Candidato dalla Francia agli Oscar 2021 come Miglior film in lingua straniera, "Due" è stato presentato venerdì 7 maggio al pubblico trevigiano dal regista di origini venete

Filippo Meneghetti e Giuliana Fantoni durante la presentazione al Cinema Edera

Dopo aver vinto il Premio César, massimo riconoscimento del cinema francese, come "Miglior opera prima" ed essere stato candidato dalla Francia agli Oscar 2021, il film "Due" di Filippo Meneghetti è stato presentato venerdì 7 maggio al cinema multisala "Edera" di Treviso. Sala gremita e pubblico desideroso di tornare a vivere gli incontri dal vivo con i registi. Meneghetti, originario di Padova ma da anni residente in Francia, si è dichiarato entusiasta di poter presentare in Italia il suo primo film davanti ad un pubblico finalmente tornato in presenza. Un segnale di speranza per la ripartenza dell'intero settore, duramente colpito in questi mesi dalle restrizioni anti-Covid.

Il film di Meneghetti è una delicata e, al tempo stesso, avvincente storia d'amore tra Nina e Madeleine, due signore 70enni vicine di appartamento, costrette a vivere la loro relazione all'insaputa di tutti. Quando la loro routine verrà sconvolta da un evento imprevisto, la famiglia di Madeleine finirà per scoprire la verità e l'amore tra le due sarà messo a dura prova. «Ho impiegato sette anni per realizzare questo film - racconta il regista al pubblico del cinema "Edera" - Prima di girarlo, uno degli spunti da cui sono partito è stata la visita a un amico che vive a Verona in un condominio dove due anziane vedove si tenevano compagnia lasciando aperte le rispettive porte di casa e parlando tra loro da un appartamento all'altro. Quella del film è una storia di fantasia che parte da una serie di mie suggestioni personali con l'intento di renderle universali». A impreziosire il racconto sono le attrici Barbara Sukowa e Martine Chevallier (della Comédie-Française), punte di diamante in un cast strepitoso nel mettere in scena una storia che intreccia suspense, ironia e raffinatezza in maniera molto originale. Entusiasta l'accoglienza del pubblico all'uscita dalla sala. La titolare, Giuliana Fantoni, conclude: «Questa è stata la prima serata, da quando abbiamo riaperto il cinema, in cui siamo riusciti ad organizzare un incontro in presenza tra pubblico e regista. Mi è sembrato che gli spettatori ne sentissero davvero il bisogno. E' stata una grande emozione e i commenti ricevuti all'uscita dalla sala ci riempieno di fiducia per continuare su questa strada anche nelle prossime settimane». Il film si potrà vedere al cinema Edera di Treviso da giovedì 13 maggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dagli Oscar al Cinema Edera: il regista Filippo Meneghetti presenta il film "Due"

TrevisoToday è in caricamento