Treviso incontra il grande cinema di Venezia all'Edera

I film della 33.ma Settimana Internazionale della Critica in proiezione al Multisala Edera di Treviso. Ecco la programmazione completamente a ingresso gratuito

Lady Gaga a Venezia (VeneziaToday.it)

TREVISO Lunedì 1 ottobre il grande cinema si dà appuntamento al Multisala Edera di Treviso con l’edizione 2018 de "Le Giornate della Mostra del Cinema di Venezia". I Film della Settimana della Critica”, iniziativa realizzata dalla Fice Tre Venezie con il sostegno della Direzione Generale Cinema – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione del Veneto, della Provincia autonoma di Trento, della Provincia autonoma di Bolzano Alto Adige in collaborazione con Filmclub Bolzano, e della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Fino a giovedì 18 ottobre gli appassionati di cinema del Veneto, delle Province autonome di Trento e Bolzano Alto Adige e della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, potranno assistere gratuitamente, nei cinema aderenti alla FICE, alla proiezione di opere provenienti dalla 33.ma Settimana Internazionale della Critica, sezione autonoma e parallela della Mostra del Cinema di Venezia, che dal 1984 ha selezionato opere prime di registi emergenti poi affermatisi nel panorama cinematografico internazionale.

Doppia proiezione lunedì 1 ottobre, alle 17.30 e alle 20.30, al Multisala Edera dove il critico cinematografico Daniel Casagrandepresenterà le due opere in cartellone. Si inizia con “Si sospetta il movente passionale con l'aggravante dei futili motivi” (Italia - 15') di Cosimo Alemà. Giulia si prepara a trascorrere un week-end con Lucio. Tuttavia, ad aspettarla nella villa in cui si sono dati appuntamento non trova l’innamorato, ma tre sconosciute, le altre amanti di Lucio che, come lei, hanno ricevuto lo stesso messaggio due giorni prima. L’uomo è irreperibile e tra di loro serpeggia una sola domanda: perché ha voluto riunirle lì? Ed è così che quattro nemiche, per sopravvivere agli eventi, dovranno trasformarsi in compagne. Il cortometraggio è stato presentato a Venezia nella sezione “SIC@SIC” (Short Italian Cinema@Settimana Internazionale della critica) che ha portato alla Mostra del Cinema una selezione di cortometraggi di autori italiani non ancora approdati al lungometraggio.  A seguire verrà proiettato “Still Recording (Lissa ammetsajjel)” (Siria, Libano, Qatar, Francia, Germania - 116’) di Saaed Al Batal e Ghiath Ayoub, film vincitore 33.ma edizione della SIC e Premio Mario Serandrei - Hotel Saturnia & International per il Miglior Contributo Tecnico, che presenta uno sguardo dall’interno dell’inferno della guerra siriana. Saeed è un giovane cinefilo che cerca di insegnare ai giovani di Ghouta, in Siria, le regole del cinema ma la realtà che si trovano ad affrontare è troppo dura per seguire alcuna regola. Il suo amico Milad vive dall’altra parte della barricata, a Damasco, sotto il controllo del regime, dove sta terminando gli studi d’arte. Un giorno, Milad decide di lasciare la capitale e raggiungere Said. Qui i due mettono in piedi una stazione radio e uno studio di registrazione. Tengono in mano la videocamera per filmare tutto ciò che li circonda, fino a quando un giorno sarà la videocamera a filmare loro. Tutti i film stranieri sono proiettati in lingua originale sottotitolati in Italiano. Tutte le proiezioni sono ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti L’elenco completo delle proiezioni è disponibile sul sito www.agistriveneto.it e attraverso l’applicazione per smartphone e tablet APP al Cinema.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina la farmacia mentre è agli arresti domiciliari, 44enne in cella

  • Attualità

    Allerta smog: da martedì torna il blocco delle auto a Treviso

  • Cronaca

    Incendio divampa in camera da letto, anziana salvata da un passante

  • Cronaca

    Droga, soldi e cellulari nelle tasche: spacciatore fermato dalla polizia locale

I più letti della settimana

  • Una vita da guerriera contro un male incurabile, muore a 34 anni

  • Tragico schianto all'alba: muore un 19enne, feriti due amici

  • A Treviso arriva la "Fiera d'Irlanda": tre giorni di musica, festa e tradizioni

  • Male incurabile: addio ad Alessandra, farmacista di Fiera

  • Fibrosi cistica incurabile: giovane trevigiana muore a soli 32 anni

  • Studente trevigiano commuove l'università con il suo discorso di inizio anno

Torna su
TrevisoToday è in caricamento