rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
blog Santa Maria del Rovere / Via Fonderia, 35

Fonderia di Treviso, dopo un anno di chiusura riapre Flame’n Co.

Martedì 19 ottobre la riapertura della celebre bisteccheria gastronomica di Via Fonderia. Chef Marco Carraro è pronto a riaprire i battenti con un nuovo menù, un nuovo staff e prenotazioni "contactless"

Il mondo della ristorazione trevigiana inizia a vedere la luce dopo oltre un anno e mezzo all'insegna di chiusure e restrizioni. La pandemia ha dato vita a nuovi modelli di business a cui sembra essersi ben adattato Marco Carraro, executive chef che già nel 2020, in piena pandemia, si era fatto notare con due aperture di due nuovi locali del Gruppo C&C, di cui è amministratore delegato.

flamenco-2-3-2

Questa volta ad aprire i battenti non è un nuovo locale bensì la famosa bisteccheria gastronomica "Flame'n Co." in zona Fonderia, simbolo della vita mondana di Treviso. Una zona dove si stanno preparando a riaprire molti dei locali che intrattenevano i giovani trevigiani prima dell'arrivo del Covid; Flame’n Co. è riuscito ad anticipare i tempi e a riaprire già da domani, martedì 19 ottobre. Le prenotazioni saranno contactless tramite un sistema innovativo che permetterà di prenotare un tavolo a qualsiasi ora del giorno e ricevere subito la conferma di avvenuta prenotazione. Tutto è pronto per il ritorno alla normalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonderia di Treviso, dopo un anno di chiusura riapre Flame’n Co.

TrevisoToday è in caricamento