menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Flixbus sostiene la cultura: biglietti scontati per chi andrà al museo in autobus

Per promuovere festeggiare la Giornata internazionale dei musei, Flixbus propone un'imperdibile offerta a tutti i viaggiatori che raggiungeranno in autobus i musei italiani

TREVISO In occasione della Giornata Iìinternazionale dei musei di venerdì 18 maggio, FlixBus ha deciso di promuovere l'iniziativa "Sosta al museo" con cui punta a premiare la sete di conoscenza degli italiani e la scelta di una mobilità green per raggiungere musei e mostre d’arte.  

L’iniziativa nasce dalla presa di coscienza del disinteresse e della noncuranza per le attività culturali mostrati dagli italiani negli ultimi anni. Secondo l’ultima indagine Istat, infatti, musei e mostre sarebbero disertati dal 67% della popolazione. La disaffezione, spiega l'Istat, si diffonde già a partire dai 20 anni e raggiunge il suo picco tra gli ultra settantenni (86,9%), siano essi donne o uomini. Sempre l’Istat dichiara che per sette italiani su dieci il museo resta un grande sconosciuto. Un ostacolo spesso costituito dell'impossibilità a partecipare agli eventi culturali del Paese: il tasso di disaffezione tocca il 77,7% nelle regioni del Sud, che patiscono maggiormente il gap infrastrutturale.

Con la sua nuova iniziativa FlixBus vuole però incentivare la voglia di cultura degli italiani. "Sosta al museo" è un progetto rivolto a tutti coloro che in tutta Italia utilizzeranno l’autobus verde per raggiungere i musei del Belpaese nella Giornata internazionale dei musei. Per ottenere il voucher omaggio, i passeggeri dovranno inviare all'indirizzo mail sostalmuseo@flixbus.it una foto del biglietto del museo visitato venerdì 18 maggio, insieme ai seguenti dati: nome, cognome, numero di prenotazione e indirizzo mail utilizzato per effettuare la prenotazione del viaggio FlixBus. In questo modo i clienti potranno ricevere uno speciale buono sconto da spendere su tutti i collegamenti del suo network europeo. Un'iniziativa che Andrea Incondi, Country Manager di FlixBus Italia ha commentato con queste parole: "Siamo convinti che i musei, come il viaggio, rappresentino un importante strumento di scambio e di arricchimento culturale. Per questo, in qualità di azienda di mobilità, crediamo sia importante che i nostri autobus diventino il connettore di un patrimonio sparso su tutto il territorio nazionale, stimolando e avvicinando istanze culturali distanti fra loro. La valorizzazione del territorio italiano e l’accesso alla cultura è per noi fondamentale; per questo, siamo impegnati in diverse attività per stimolare, tra i giovani e non solo, la conoscenza del patrimonio culturale del nostro territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Tangenziale di Treviso: in arrivo due nuovi Targa System

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento