rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Blog

Al via la 51° edizione dei Giochi Lasalliani

Il 4 maggio, la solenne inaugurazione a La Salle Campus-Istituti Filippin

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

4, 5 e 6 maggio 2023. E’ tutto pronto per gli attesissimi Giochi Lasalliani, un appuntamento che si rinnova dal 1969 arrivando quest’anno alla 51° edizione. Saranno oltre 500, i ragazzi e le ragazze, che giovedì sera arriveranno al Campus degli Istituti Filippin a Pieve del Grappa da varie parti d’Italia e non solo. Sono tutti allievi delle Scuole Cristiane e sono la vera forza dei Giochi Lasalliani, una manifestazione che mette al centro il vero sport, quello che unisce anima e corpo, quello che consente di misurarsi nel rispetto delle potenzialità proprie e dell’amico più che dell’avversario. Lo sport inteso come sana competizione che diventa valido strumento di formazione in grado di superare ogni barriera culturale e sociale. Sono otto le scuole lasalliane che partecipano all’edizione 2023: l’Istituto “La Marmora” di Biella, il “La Salle” di Grugliasco (TO), il “Gonzaga” di Milano, il "San Giuseppe” di Milano, il “La Salle” di Parma, il “San Giuseppe” di Torino, il “Collège La Salle” di Pringy (F) ed ovviamente la scuola ospitante “La Salle Campus – Istituti Filippin” di Pieve del Grappa. La manifestazione si aprirà ufficialmente giovedì 4 maggio alle ore 20.30 presso il palazzetto del campus con la solenne inaugurazione della 51° edizione dei Giochi Lasalliani che prevede l’accensione della fiaccola olimpica, la preghiera dell’atleta e la sfilata delle squadre partecipanti. Ogni scuola presenterà la propria bandiera attraverso una breve esibizione sul tema conduttore di questa edizione: solidarietà e inclusività. La cerimonia inaugurale si terrà alla presenza di Fratel Andrea Biondi, Visitatore Ausiliare della Provincia Italia dei Fratelli delle Scuole Cristiane e delle autorità locali. Interverrà il Senatore Antonio De Poli, Questore Anziano del Senato della Repubblica. Tra gli ospiti, anche due sportivi nonché due esempi viventi di tenacia e passione. Chiara Coltri, veronese classe 1987, atleta, ambasciatrice del mondo paralimpico e vice presidente della Federazione Italiana di basket in carrozzina; un'esistenza animata dal motto: “Se cadi ti rialzi, parola mia”. Paolo Venturini, padovano classe 1968, vanto delle Fiamme Oro della Polizia dello Stato; l’uomo che ha fatto della corsa, la struttura della sua vita e la spina dorsale di ogni sua impresa. A condurre la serata, Manuela Donghi, giornalista e conduttrice televisiva e radiofonica Venerdì mattina sono in programma le gare di nuoto e la corsa RUN FOR SOLIDARITY a favore dei migranti venezuelani a Maicao in Colombia, mentre, nel pomeriggio le qualificazioni di volley, basket, calcio a 7 e tennis. In serata lo scrittore Andrea Franzoso presenterà il libro “Ero un bullo” per poi concludere con disco dance. Sabato mattina sarà la volta delle gare di atletica con le specialità della corsa veloce, cross, salto in lungo e getto del peso. Infine il momento delle premiazioni con un bel pranzo finale per terminare i Giochi Lasalliani nel segno della condivisione e della sportività. “Lo sport è scuola; - commenta Sileno Rampado Direttore La Salle Campus - Istituti Filippin – il senso comune di appartenenza e partecipazione sono armi potenti, che piano piano, possono realizzare un cambiamento favorendo una maggiore coesione sociale e una maggiore integrazione tra le parti della società. Lo sport necessità di coesione, di rispetto delle diversità, d’inclusione e solidarietà, per questo diventa una risorsa per il suo valore educativo. I ragazzi saranno ospitati presso le strutture del Campus degli Istituti Filippin, storico convitto che proprio l’anno prossimo celebrerà i 100 anni dalla fondazione, dove è presente un attrezzatissimo centro sportivo, dotato di campi da tennis, piscina, campi sportivi polivalenti, palazzetto dello sport, campo da pallamano, campo da calcio e da calcetto, palestra attrezzata e tantissimi spazi ludici, oltre sale relax con tv e biblioteca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la 51° edizione dei Giochi Lasalliani

TrevisoToday è in caricamento