Il primo libro fotografico che racchiude le rievocazione della Grande Guerra nel Veneto

Le fotografie sono state realizzate da Roberto Cavasin dal 2017 al 2019, dalle Dolomiti al Piave, accuratamente selezionate e rese antiche

Una delle immagini del libro

Da alcuni anni avvengono in Italia rievocazioni storiche con la finalità di ricreare alcune parti della storia e far rivivere al pubblico, in maniera esperienziale, dei momenti di vita passati per meglio comprenderli. Nel territorio del Nord Italia e in particolare nel Triveneto sono stati ricreati del momenti storici relativi alla Grande Guerra, grazie all'impegno di numerosi gruppi storici provenienti non solo dall'Italia ma anche dall'estero.

Tuttavia questa importante attività è poco conosciuta e valorizzata ed il mio intento, con questo libro fotografico (Fotografia di Guerra. Viaggio nelle Rievocazioni Storiche), è dar risalto alle immagini più salienti di tali rievocazioni. Le fotografie sono state realizzate personalmente dal 2017 al 2019 dalle Dolomiti al Piave, accuratamente selezionate e rese antiche, quindi inserite in un Libro di 44 pagine in formato A4 Orizzontale a colori, composto da 33 Foto appartenenti ad alcune delle principali rievocazioni in Veneto con spiegazione ed elenco dei gruppi storici presenti.

Link al libro: https://www.fotografodiguerra.it/libro-fotografia-di-guerra-un-viaggio-fotografico-nelle-rievocazioni/

Il Libro rientra nel progetto www.fotografodiguerra.it un sito fotografico interamente dedicato agli eventi e luoghi storici che tramite le immagini, ripercorre il passato dei luoghi del Triveneto in cui trovare le tracce indelebili della nostra storia.

Libro-fotografia-di-guerra-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

Torna su
TrevisoToday è in caricamento