blog

Holi: il festival dei colori torna nel parco di Villa Margherita

Domenica 10 giugno il fenomeno dell’estate dipingerà di mille arcobaleni il capoluogo di Marca. Entusiasti gli organizzatori: "Stiamo programmando le nuove tappe" Attesi in migliaia

TREVISO L’Holi il festival dei colori, il fenomeno dell’estate che calamita migliaia di persone, domenica 10 giugno è pronto a colorare il bellissimo parco di Villa Margherita a Treviso, all’interno dello Street Food Garden, l’evento dedicato alle eccellenze dello street food in programma dal 6 al 10 giugno in collaborazione con Snackulture e Cittàpergiovani. Dalle ore 15 fino le 20 sarà un tripudio di lanci multicolor e dj set dall’elettronica al rap del collettivo Riverbros per un divertimento senza eguali e di forte impatto emozionale.

Il trevigiano Fabio Lazzari e il vicentino Marco Bari, i noti ideatori dell’Holi, dopo il grande esito del tour 2017 che ha toccato sedici città e spiagge di tutta Italia registrando un sold out dopo l’altro per un totale di oltre 200 mila presenze, stanno definendo il nuovo Holi Summer Tour 2018: “Stiamo programmando le nuove tappe. L’Holi, l’originale, è tornato!”. Il debutto è stato il primo giugno sulla spiaggia di Cayo Blanco a Sottomarina, nel Veneziano ed è stato un successo di presenze registrando il primo sold out di stagione, il giorno dopo due eventi in contemporanea, nella spiaggia di Piazzale Zenith a Bibione e a Crescentino, a Vercelli. Sabato 9 giugno sarà all’Ama Music Festival a Bassano del Grappa, il 10 quindi nel parco di Villa Margherita a Treviso e infine (per ora) il 16 giugno il grande ritorno allo Sherwood Festival di Padova, dove tutto è cominciato e dove la partecipazione ha sfondato ogni record con quasi 20 mila presenze l’anno scorso.

Oltre alla musica e al divertimento però, ciò che distingue l’Holi il Festival dei colori dagli altri format che lo imitano sull’onda della viralità del fenomeno, è lo scopo solidale dei due giovani manager. Fin dall’esordio del festival, Lazzari e Bari raccolgono fondi per la Fondazione Fratelli Dimenticati che aiuta i bambini audiolesi di un villaggio in India. La Fondazione Fratelli Dimenticati è una onlus di Cittadella, nel Padovano, che finanzia un progetto a Nandanagar, un villaggio nel Nord-Est dell’India dove nel 2006 è stata istituita la Ferrando School, un istituto che accoglie bambini audiolesi con l’obiettivo di intervenire precocemente nella diagnosi e nella cura della sordità attraverso percorsi terapeutici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Holi: il festival dei colori torna nel parco di Villa Margherita

TrevisoToday è in caricamento