blog San Giuseppe / Viale della Serenissima

Home Festival agli European Festival Awards: è la definitiva consacrazione europea

Il più importante premio per i Festival d'Europa ha scelto l'Home Festival nella categoria "medium". La società organizzatrice: "Dopo l'entrata nell'Etep, che orgoglio partecipare a questo contest". L'appello ai fan: "C'è tempo fino al 31 ottobre per votare!"

TREVISO E’ appena arrivata la bella notizia e tutto lo staff è in fibrillazione: il più illustre e autorevole concorso che seleziona i migliori festival europei, il celebre “The European Festival Awards” ha scelto proprio l’Home Festival di Treviso per concorrere alla categoria “Best Medium-Sized Festival”. In poche parole la definitiva conferma che grazie all’HF, l’Italia finalmente può vantare di avere dopo decenni un evento al pari del resto d’Europa.

Per dare un’idea della portata e l’importanza di questo contest, l’anno scorso ha registrato il record con oltre 800 mila voti e oltre 350 festival partecipanti da 50 diversi paesi europei. The European Festival Awards è considerato il primo evento in assoluto che attesta e riconosce l’importanza di un festival, grazie ad una selezionata giuria tecnica che valuta per ogni categoria (in totale sono 16) i requisiti ottimali per poter accedere al contest. Per la kermesse trevigiana oltre ad essere un’enorme soddisfazione, vincere nella categoria “medium” sarebbe un primato, visto che mai nessun italiano ha conquistato il podio. In questo contest concorrono realtà come Sziget Festival, Tomorrowland, Lollapalooza Berlin, Glastonbury Festival. Nato nel 2009 in co-operazione con il Festival Awards Ltd e l’Eurosonic Nooderslag, The European Festival Awards ha l’obiettivo di premiare i migliori festival di tutta Europa. Ricordiamo che l’Home Festival quest’anno è stato l’unico festival italiano a far parte del gotha delle manifestazioni europee, entrando nell’ETEP GROUP (European Talent Exchange Programme). E dopo l’edizione appena conclusa e aver sfondato il muro degli 80 mila ingressi, tutto lo staff è pronto per conquistare il podio.

La società organizzatrice commenta così: “Siamo fieri di partecipare a questo grande contest, è la conferma ufficiale della caratura internazionale del nostro Festival che focalizza le attenzioni dei maggiori attori dell’intrattenimento e di un esigente pubblico estero”. Ma come viene definito il vincitore? Ogni festival si registra sul sito per la categoria di appartenenza e il pubblico vota fino al 31 ottobre. Il risultato sarà una lista di 20 festival. Dopodiché, una giuria composta da 25 promotori di festival provenienti da almeno 10 paesi europei (che non possono votare per il proprio) e un gruppo di 10 esperti del settore da almeno 5 paesi selezionano da questi 20 nomi, la lista finale dei 10 festival. Il voto del pubblico influenza per il 25% il punteggio finale. “Non è una passeggiata di certo – sorride il founder, Amedeo Lombardi -  ma l’Home Festival da quando è nato nel lontano 2010, di sfide ne ha affrontate e vinte molte per arrivare ad oggi, e non possiamo che accettare questa nuova sfida con orgoglio. Chiedo a tutti i nostri 'Homies' di votarci perché questa è la Casa di tutti voi e perché il sogno continui e si realizzi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Home Festival agli European Festival Awards: è la definitiva consacrazione europea

TrevisoToday è in caricamento