rotate-mobile
Blog Crocetta del Montello

Il più bello d'Italia, 22enne di Crocetta del Montello conquista la finale nazionale

Domenica 20 agosto ad Alassio il gran finale del concorso di bellezza: il trevigiano Andrea Loro si è aggiudicato il titolo di più bello del Nordest e del Veneto conquistando un pass per la finalissima. Premiati anche altri 4 trevigiani

La stagione 2023 de "Il più bello d’Italia" del patron Silvio Fasano, è terminata venerdì sera, 18 agosto, a Rosolina Mare nel gremito e centralissimo Piazzale Europa dove si è svolta la finale regionale del Nord Est. Davanti ad una platea di circa millecinquecento persone, Laura Zambelli ha presentato l’evento. Sono stati eletti i tre rappresentanti regionali di Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Veneto.

Oltre a questi tre prestigiosi titoli sono state assegnate altre nove fasce in ordine di qualifica che consentono a tutti e dodici di accedere all’ambitissima Finale Nazionale prevista per domenica 20 agosto ad Alassio. Il concorso de "Il Più Bello d’Italia" che nel lontano 1991 incoronó il conosciutissimo Gabriel Garko a breve eleggerà il vincitore di questo 2023. Moltissimi i concorrenti che hanno partecipato a questa edizione e i bellissimi ragazzi presenti alla finale regionale che dopo essersi sfidati in tre diversi momenti di votazione (casual, elegante e costume da bagno) sfilando davanti ad un’attentissima giuria, hanno scoperto il
verdetto. Vincitore assoluto della serata con il doppio titolo di più bello del Nordest e più bello del Veneto, Andrea Loro 22enne di Crocetta del Montello.

I vincitori

Andrea è alto 1.86, del segno dei Pesci, nella vita lavora come bodyguard e come impiegato front office. Pratica palestra e sogna di aprirne una tutta sua. Il più bello del Friuli Venezia Giulia è stato invece Alessandro Garofalo, 32enne di Sacile. Responsabile delle risorse umane per una società, Alessandro è alto 1,80, segno zodiacale Acquario, sogna di affermarsi nel mondo dello spettacolo. Il più bello per la Lombardia è Daniel Bazzani, 22enne di S. Felice del Benaco (BS). Perito chimico e responsabile del controllo qualità, Daniel è anche giocatore a livello agonistico di pallanuoto. Alto 1.85, segno zodiacale ancro, sogna di realizzarsi a livello sportivo, personale e lavorativo.

FASCIATI TREVIGIANI

Le fasce assegnate in ordine di qualificazione sono: al secondo posto con il titolo l’uomo ideale Eywa, Giovanni Frollo 25enne di Venezia di professione marinaio e gioielliere nel negozio di famiglia che sogna di rilevare. Giovanni  è alto 1.80, è del segno del Capricorno e sogna di diventare attore. Terzo classificato, Edoardo Grego, 20enne di Mestre al quale è andata la fascia de “Il talento più bello – Pescaori”. Edoardo è del segno dell’acquario ed è alto 1.87, studia scienze politiche, lavora per un catering, lavora come modello e pratica pugilato a livello agonistico. La sua ambizione è quella di riuscire a cambiare e migliorare la società in cui vive, per questo affina i suoi studi. Quarto classificato Marco Dametto, con il titolo “Il più bello per il cinema – donne d’autore”. Marco, 22enne di Asolo, alto 1.79, nella vita lavora come responsabile di produzione nell’azienda di famiglia che produce stufe, tra i suoi progetti c’è quello di rilevare l’attività dei genitori e diventare un personaggio noto. Quinto classificato Mattia Martin eletto il più bello d’Italia per lo sport- Dorian Grey. 21 anni di Ponzano Veneto, Mattia studia scienze motorie e lavora come personal trainer. Sesto, il più bello per la tv-le boutique fioreria è Amath Thiam 29enne di Bassanello (Padova). Amath nella vita è elettricista e il suo sogno è quello di poter aiutare le persone in difficoltà. Settimo, il più bello per la moda- Tiffany Studio Estetica è stato eletto Giulio Toffolo 23 anni di San Foca (PN), studente in management sportivo lavora come personal trainer e sogna di aprire una palestra. Ottavo, Gianmarco Tricarico, 27enne di Asolo, magazziniere e pizzaiolo sogna di trasmettere emozioni attraverso la sua musica. Nono classificato Antonino Fardella, 19 anni di Ronchi dei Legionari (GO). Antonino studia ingegneria informatica e lavora come programmatore. Decimo, Carlo Casagrande 26enne di Vittorio Veneto, fa l’operaio in un’azienda alimentare e sogna di diventare videomaker e fotografo professionista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il più bello d'Italia, 22enne di Crocetta del Montello conquista la finale nazionale

TrevisoToday è in caricamento