menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La bottega di Tommaso Da Modena rivive al Museo di Santa Canterina

Rievocazione storica e artistica nel celebre museo trevigiano per le giornate di domenica 17 novembre e domenica 1 dicembre. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Com'era organizzata una bottega artistica medioevale? Quali maestranze erano coinvolte e quali problemi dovevano affrontare artisti come Tomaso da Modena per realizzare i loro capolavori?

Sono queste le curiosità che verranno svelate da domenica 17 novembre e domenica 1 dicembre al Museo di Santa Caterina. Sarà possibile, nella ricostruzione della vita quotidiana di una bottega medievale, trovare risposte, incontrare il maestro, gli allievi, i garzoni e gli artigiani che ne facevano parte. I visitatori verranno guidati alla scoperta delle affascinanti fasi ideative e preparatorie che preludono al capolavoro, dalla scelta dei soggetti da dipingere, alla preparazione dei materiali, alla effettiva messa in opera. Sarà un vero e proprio viaggio dietro le quinte, in cui verranno svelati i passaggi che hanno condotto  alla nascita delle opere più significative esposte nel museo cittadino.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria tel. 0422 568442. Primo turno ore 15; Secondo turno ore 16.45

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, 162 nuovi positivi e altri tre morti nella Marca

  • Attualità

    Vax Day per gli Over 80 nella Marca: «Oltre duemila vaccinati»

  • Cronaca

    Aggredisce una studentessa in bici: 44enne finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento