rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Blog Possagno / Via Antonio Canova, 74

Gypsotheca di Possagno, Instagram censura "Teseo e il Minotauro"

Nuovo problema con l'algoritmo del celebre social network: la scultura di Antonio Canova giudicata non adatta alla pubblicazione e "lesiva della morale pubblica". Sconforto per la direzione del museo

Problemi di ordinaria censura, ancora una volta, per il Museo Gypsotheca Antonio Canova di Possagno. Nelle scorse ore una foto dell'opera "Teseo e il Minotauro" non è stata approvata dall'algoritmo social che ha bloccato il post perché "lesivo della morale".

Due anni fa il museo di Possagno aveva avuto lo stesso problema con la pubblicazione delle immagini di un'altra celebre opera di Antonio Canova. La colpa è da imputare all'intelligenza artificiale che non è in grado di distinguere immagini pornografiche da quelle di nudo artistico. La galleria di Possagno ospita quasi esclusivamente gessi e sculture di nudo: doverle promuovere sui social con questi algoritmi sta diventando un grosso limite per l'ente museale. Amareggiato per l'accaduto, lo staff del museo ha sdrammatizzato l'accaduto con un post pubblicato sul suo profilo Instagram.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gypsotheca di Possagno, Instagram censura "Teseo e il Minotauro"

TrevisoToday è in caricamento