rotate-mobile
Blog

Avviato anche a Istrana il progetto “Ci sto? Affare fatica!”

Ogni mattina, dalle 8.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì i ragazzi e le ragazze doneranno il proprio tempo ed energie al servizio della comunità

Dopo il lancio dello scorso 19 giugno, l’iniziativa orchestrata dalla Cooperativa Kirikù di Montebelluna sbarca questa settimana anche a Istrana, Zero Branco, Paese, San Zenone, Crocetta del Montello, Pederobba, Cesiomaggiore, San Gregorio e Villorba; torna invece con nuove squadre di ragazzi a Fonte, Riese Pio X, Castelfranco e Feltre.

Per tutta la settimana gruppi di adolescenti tra i 14 e i 19 anni saranno guidati da un “tutor” tra i 20 e i 30 anni e da un “tuttofare”, che li aiuteranno a realizzare lavori di cura dei beni pubblici del proprio Comune. Ogni mattina, dalle 8.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì i ragazzi e le ragazze doneranno il proprio tempo ed energie al servizio della comunità, dalla piantumazione di nuovi alberi alla sistemazione del verde pubblico, dalla realizzazione di murales alla ritinteggiatura delle panchine.

In provincia di Treviso “Ci sto? Affare fatica!” festeggia quest’anno la quarta edizione; nel 2023, a livello nazionale, l’iniziativa vede coinvolte 14 regioni, 201 Comuni e 400 realtà ospitanti, per un totale di 6.011 partecipanti, di cui circa 1000 solo nella Marca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avviato anche a Istrana il progetto “Ci sto? Affare fatica!”

TrevisoToday è in caricamento