Mercoledì, 17 Luglio 2024
Blog

A Treviso da inizio anno oltre 5.700 pasti salvati dall’andare sprecati

A seguito della Giornata internazionale delle Nazioni Unite sulla Consapevolezza degli Sprechi e le Perdite Alimentari che si celebra il 29 settembre, Too Good To Go, l’app n.1 per contrastare lo spreco alimentare, ha scattato una fotografia dello spreco di cibo a Treviso.Da inizio anno sono oltre 5.700 pasti salvati nel capoluogo trevigiano grazie alla app di Too Good To Go che in città conta oltre 192 partner affiliati. Questo ha consentito di evitare l’emissione di 14.250 tonnellate di CO2e.Dall’arrivo della app in città nel 2019, la community di Treviso di Too Good To Go evitato andassero sprecati oltre 29.000 kg di cibo.Un opportunità per contribuire a fare del bene per il pianeta, riducendo lo spreco alimentare, una delle cause principali alla base della crisi climatica attuale. E al contempo un’opportunità per godere di cibo buono e perfettamente consumabile a prezzi vantaggiosi.Tra le “Surprise Bag” preferite dai trevigiani, frutta e verdura, pane e prodotti da forno.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Sono oltre 5.700 da inizio anno i pasti salvati dall’andare sprecati a Treviso. A rivelarlo Too Good To Go, il più grande marketplace per le eccedenze alimentari, a ridosso della Giornata internazionale delle Nazioni Unite sulla Consapevolezza degli Sprechi e le Perdite Alimentari, ho scattato una fotografia sul temo dello spreco alimentare nel capoluogo trevigiano. Un numero significativo quello registrato a Treviso, pari a 5.700 kg di cibo salvato, che equivale all’aver evitato l’emissioni di 14.250 kg di CO2e. Se si considera poi il numero totale di pasti salvati dall’arrivo in città dall’arrivo della app in città a dicembre 2019, ecco che il numero sale complessivamente a oltre 29.000 kg di cibo che la community di Treviso di Too Good To Go evitato andassero sprecati. Evidenze che testimoniano un’attenzione sempre crescente anche a livello locale ed in capoluoghi di provincia, nei confronti di un tema sempre più rilevante, considerando anche l’impatto che lo spreco alimentare è in grado di generare sul cambiamento climatico in atto. Si stima infatti che lo spreco di cibo sia responsabile infatti del 10% di tutte le emissioni di gas serra causate dall'uomo nel mondo e la lotta allo spreco alimentare è indicata come la soluzione uno per risolvere la crisi climatica, limitando l'aumento della temperatura a soli 2°C entro il 2100 (Project Drawdown). “Salvare del cibo dall’andare sprecato è un gesto semplice, concreto che ognuno di noi può fare nel proprio piccolo quotidianamente e che se sommato all’impegno di tutti, può contribuire a generare un grande impatto” commenta Mirco Cerisola, Italian Country Director di Too Good To Go. ”In Too Good To Go ci impegniamo quotidianamente nel sensibilizzare le persone sull’importanza del salvare del cibo ancora buono e nel mettere a disposizione di utenti e attività commerciali, strumenti grazie al quale poter fare la differenza con gesti semplici e concreti. Siamo consapevoli che c’è ancora tanto da fare ma i numeri registrati a Treviso testimoniano come la strada intrapresa sia quella corretta e che la consapevolezza attorno a questo tema sia in costante crescita”. Secondo un recente sondaggio condotto da Too Good To Go in collaborazione con YouGov, 8 italiani su 10 affermano di essere in cerca di nuove soluzioni sostenibili utili per contrastare lo spreco alimentare. Come può ad esempio essere la app di Too Good To Go, grazie alla quale, in modo semplice e con pochi click è possibile acquistare un’ampia varietà di prodotti, scoprendo nuovi negozi cittadini, senza rinunciare all’effetto sorpresa. A Treviso sono oltre 192 i partner di Too Good To Go. Tra gli store preferiti in città e provincia nei quali ritirare le Surprise Bag - i sacchetti di cibo a sorpresa di Too Good To Go in vendita a prezzi vantaggiosi - ci sono negozi di ortofrutta, panifici e forni. Come Mondialfrutta, Dolce Ritrovo, Azienda Agricola Gava, Panificio Boccanegra e Bottega Bianchin.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Treviso da inizio anno oltre 5.700 pasti salvati dall’andare sprecati
TrevisoToday è in caricamento