blog

Da Treviso alla Russia: l'avventura rock dei trevigiani Le Basour

Dopo i successi ottenuti in Ucraina e Bielorussia, la band si esibirà per la prima volta a Mosca e San Pietroburgo. Un'occasione unica per farsi conoscere dal pubblico europeo

TREVISO Dopo i successi ottenuti a Kiev come diretto supporto al gruppo canadese Three Days Grace, a Minsk come diretto supporto ai Thousand Foot Krutch e dopo la partecipazione al Festival Nazionale Ucraino Atlas Weekend, il gruppo trevigiano Le Basour sarà protagonista come diretto supporto della band canadese The Birthday Massacre, il prossimo 26 settembre a San Pietroburgo e il 28 settembre a Mosca.

La band electro-rock, molto apprezzata sui social network, con oltre 23mila adepti nella pagina Facebook e più di 100.000 visualizzazioni sul canale YouTube è pronta a lanciarsi in questa nuova sfida. Il videoclip di Pray to Stay è stato trasmesso in esclusiva sul sito Internet del quotidiano nazionale www.repubblica.it ed è stato scelto come video della settimana andando in rotazione sul canale ROCK TV Italy. Da qui l'inizio delle prime chiamate importanti per il gruppo che li hanno portati a esibirsi sui palcoscenici dell'Europa dell'est. Il nuovo video Live at Stereo Plaza documenta proprio il primo tour europeo della band e ha già superato in due mesi le 20.000 visualizzazioni. Un risultato invidiabile per un gruppo di ragazzi che vivono al servizio della loro più grande passione: la musica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Treviso alla Russia: l'avventura rock dei trevigiani Le Basour

TrevisoToday è in caricamento